06 Dicembre 2022 - 14:11

Regione Lazio: ADM segnala al MEF violazione delle norme Ue su regole tecniche ai giochi

L’associazione Sapar rende noto agli associati che, a seguito di richiesta di accesso civico agli atti formalizzata dall’Associazione, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha reso noto che ha inviato

04 Novembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

L’associazione Sapar rende noto agli associati che, a seguito di richiesta di accesso civico agli atti formalizzata dall’Associazione, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha reso noto che ha inviato una segnalazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardante le modifiche recentemente approvate alla Legge Regionale del Lazio nr. 5/2013.
In particolare Adm ha segnalato al Mef le nuove regole introdotte dalla normativa regionale del Lazio consistenti nell’obbligo di interruzione del gioco ogni trenta minuti e nell’obbligo di riduzione della frequenza delle giocate ad una ogni trenta secondi.
Trattandosi di regole che vanno ad incidere sul funzionamento degli apparecchi a giudizio di Adm si sarebbe verificata una violazione della normativa comunitaria in materia di regole tecniche e comunque la Regione Lazio avrebbe scavalcato le competenze regolatorie dell’Agenzia.
Peraltro a giudizio di Adm anche se le suddette regole dovessero essere interpretate come ad esclusivo carico degli esercenti (senza necessità di riprogrammazione degli apparecchi) comunque risulterebbero di difficile applicazione.

PressGiochi