30 Settembre 2020 - 00:57

Reggio Emilia. Sospesa licenza a centro scommesse per l’assenza del titolare della licenza

La Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Reggio Emilia, in seguito a controlli mirati a verificare il possesso dei requisiti indispensabili per lo svolgimento dell’attività da parte degli esercizi

05 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

La Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Reggio Emilia, in seguito a controlli mirati a verificare il possesso dei requisiti indispensabili per lo svolgimento dell’attività da parte degli esercizi commerciali presenti nel territorio reggiano, per ben due volte ha riscontrato delle anomalie presso una agenzia di video-scommesse situata in città.

Infatti, durante entrambi i controlli effettuati nel giro di alcuni giorni, gli Agenti hanno riscontrato l’assenza all’interno del negozio sia da parte del titolare della licenza che del suo rappresentante, per legge obbligati a trovarsi (almeno uno dei due) fisicamente all’interno dell’attività.

Per tali ragioni il Questore di Reggio Emilia ha emesso il 14 aprile scorso la sospensione della licenza per la durata di 7 giorni che permetterà al titolare di riaprire i battenti dell’esercizio solo il 7 maggio prossimo.

PressGiochi