21 febbraio 2020
ore 18:56
Home hot1 Reggio Emilia. Iori (Pres. Cons.): “Giunta decisa a far fronte ai ricorsi per sostenere la legge regionale contro il gioco d’azzardo”

Reggio Emilia. Iori (Pres. Cons.): “Giunta decisa a far fronte ai ricorsi per sostenere la legge regionale contro il gioco d’azzardo”

"Con il primo gennaio è entrata in vigore la legge sul gioco d’azzardo e le conseguenti limitazioni per i corner, credo che molti esercenti sperassero che il Presidente Bonaccini facesse una deroga alla legge e concedesse una proroga e per questo stessero in attesa senza cessare le proprie attività di gioco. La proroga però non c’è stata e Bonaccini è stato coerente con gli impegni presi dalla Regione attraverso la norma datata giugno 2017, che prevede il distanziometro come ulteriore misura per la riduzione dei rischi del gioco d’azzardo. Penso che sia una legge ...
SHARE
Reggio Emilia. Iori (Pres. Cons.): “Giunta decisa a far fronte ai ricorsi per sostenere la legge regionale contro il gioco d’azzardo”
“Con il primo gennaio è entrata in vigore la legge sul gioco d’azzardo e  le conseguenti limitazioni per i corner, credo che molti esercenti sperassero che il Presidente Bonaccini facesse una deroga alla legge e concedesse una proroga e per questo stessero in attesa senza cessare le proprie attività di gioco. La proroga però non c’è stata e Bonaccini è stato coerente con gli impegni presi dalla Regione attraverso la norma datata giugno 2017, che prevede il distanziometro come ulteriore misura per la riduzione dei rischi del gioco d’azzardo. Penso che sia una legge importante perché, al di là della distanza dai luoghi sensibili, mostra la sensibilità di una regione su un tema che rappresenta un problema per tanti cittadini”.
“Con l’entrata in vigore della legge – afferma a PressGiochi Matteo Iori, presidente del consiglio comunale a Reggio Emilia – arrivano i primi ricorsi da parte degli esercenti. Questo accade anche a Reggio Emilia e non sorprende nessuno. Da quanto so la Giunta è decisa a far fronte ai ricorsi sostenendo la validità della legge regionale e le scelte conseguenti sul territorio comunale, scelte che  sono volte a tutelare le fasce più deboli della popolazione e alle quali l’Ente locale non intende sottrarsi”.

Reggio Emilia: arrivano i primi ricorsi contro la legge regionale sul gioco

 

Pressgiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN