28 febbraio 2020
ore 13:59
Home Newslot & Vlt Reggio Emilia. I parlamentari M5S: “Subito una delibera comunale anti-azzardo”

Reggio Emilia. I parlamentari M5S: “Subito una delibera comunale anti-azzardo”

SHARE
Reggio Emilia. I parlamentari M5S: “Subito una delibera comunale anti-azzardo”

I parlamentari del Movimento Cinque Stelle Davide Zanichelli, Maria Edera Spadoni, Maria Laura Mantovani insieme alla capogruppo in consiglio comunale Alessandra Guatteri denunciano i dati sul gioco di Reggio Emilia.

“A Reggio Emilia continua a crescere l’allarme azzardopoli. I dati del 2017 vedono una ulteriore drammatica ascesa del denaro bruciato nel tentar la sorte, il conto sale a 890 milioni di euro. Una spesa ancora in salita rispetto allo scorso anno”. Lo denunciano. La spesa pro capite, online escluso, è di 1.463 euro in tutta la provincia e sale a 1.777 euro considerando solo i maggiorenni. Uno studio dettagliato condotto dal professor Maurizio Fiasco della Consulta Anti-Usura della CEI che collabora con gli eletti del Movimento 5 Stelle come di ogni forza politica che si battono contro questa piaga , che spiega come più si gioca d’azzardo e più la crisi economica viene accentuata frenando la spesa produttiva e la crescita economica stessa”.

 

“Basta attendere- proseguono i parlamentari pentastellati- emaniamo subito la delibera comunale a firma M5S emendamendata dal Comune seguendo le indicazioni migliorative dell’ottima delibera regionale che sta già producendo effetti. Ma oltre al distanziometro (inserito grazie ad un emendamento del M5S in Regione con Andrea Bertani e fatto proprio dalla maggioranza) occorre mettere una limitazione agli orari, come previsto nella nostra proposta di delibera e iniziare a vietare la pubblicità nell’ambito comunale”, lo dichiara Alessandra Guatteri co firmataria della proposta di delibera comunale depositata nel 2016. “Da mesi attendiamo un cenno dall’assessore Maramotti. Noi siamo pronti, Non c’è tempo d’attendere mettiamoci al lavoro e diamo questo segnale alla cittadinanza, siamo sicuri che in consiglio comunale la maggioranza a favore sarà schiacciante ben oltre quella della maggioranza dei 5 Stelle, anche altri consiglieri comunali l’approveranno”.

 

“Come dimostrano sempre più inchieste lo stesso ‘azzardo legale’ rappresenta la lavatrice di mafia, ‘ndrangheta, camorra e altre mafie. Un allarme che deve trovare una risposta nella politica – concludono – i nostri colleghi Silvestri e Baroni alla Camera hanno già depositato la legge per il divieto totale di pubblicità. L’azzardo come il fumo nuoce alla salute, ne va vietata la pubblicità. Il futuro si costruisce con lo studio, il merito, l’impegno per il prossimo non con il pensiero diffuso del ‘tentar la sorte’”.

 

PressGiochi

 

Reggio Emilia. Il sindaco Vecchi esulta per la vittoria in CdS contro sala giochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN