08 Febbraio 2023 - 12:38

Quote bookmakers: cosa sono e come vengono determinate

Le quote bookmakers sono degli elementi fondamentali per chi scommette e, più in generale, per chi fa pronostici, scopriamo dunque di cosa si tratta e cosa è utile sapere a

12 Dicembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Le quote bookmakers sono degli elementi fondamentali per chi scommette e, più in generale, per chi fa pronostici, scopriamo dunque di cosa si tratta e cosa è utile sapere a riguardo.

Cosa sono le quote bookmakers

Partiamo da una domanda di fondo: le quote bookmakers, che cosa sono? Le quote bookmakers sono sostanzialmente dei moltiplicatori che determinano l’ammontare dell’eventuale vincita, a prescindere dal fatto che la scommessa sia una singola, una multipla o un sistema. Facciamo degli esempi: se si puntano 10 euro su una quota 1,80, la potenziale vincita sarà di 18 euro, se si punta la medesima cifra in una scommessa multipla, ad esempio una schedina composta da 3 quote che ipotizziamo essere 1,80, 2,00 e 2,50, la potenziale vincita, al netto di eventuali bonus, sarà di 90 euro (1,80×2,00×2,50=9, da moltiplicare per 10, ovvero la somma giocata). È dunque evidente a che punto le quote bookmakers siano importanti, sono il primo dato che viene consultato da chi vuol scommettere o da chi vuol semplicemente fare un pronostico.

Quali giocate sono quotate dai bookmakers

Se ci si chiede che tipo di giocate siano quotate dai bookmakers, rispondere non è affatto semplice, dal momento che oggi è possibile scommettere praticamente su tutto! Per quel che riguarda le partite i calcio, le quote più note sono quelle relative all’esito finale, dunque il classico 1, X o 2, l’under/over 2,5, ovvero l’eventualità che durante la partita siano segnati meno o più di 2 gol, il risultato finale del primo tempo, il gol/no gol, ovvero l’eventualità che segnino entrambe le squadre oppure no, ed altre ancora. Negli ultimi anni i bookmakers hanno ampliato notevolmente la loro offerta di giocate, dunque il numero di quote disponibili per il singolo evento è cresciuto ulteriormente. Oggi sono a disposizione anche giocate molto specifiche, come ad esempio quelle relative al numero di gol segnati da una singola squadra, al numero di calci d’angolo, all’eventualità che un determinato calciatore effettui un tiro in porta, che l’arbitro consulti il var e tanto, tanto altro ancora.

Come vengono determinate le quote

Se si parla di quote bookmakers, un’altra domanda basilare è la seguente: come vengono determinate? Come si può intuire dal nome, le quote sono stabilite dai bookmakers, i quali possono fissarle in maniera completamente libera, senza vincoli; proprio per questo motivo, non deve destare stupore se portali di gioco diversi, dunque bookmakers diversi, propongano delle quote differenti per la medesima giocata relativa alla medesima partita. Ovviamente, la scelta delle quote non è casuale, anzi vengono stabilite a seguito di analisi molto rigorose: variare una quota anche di un solo centesimo, ovvero ad esempio proporre una quota a 1,81 piuttosto che a 1,80, può implicare per il bookmaker una differenza di guadagno (o di perdita) nell’ordine di centinaia di migliaia di euro. Nel determinare le loro quote i bookmakers considerano molteplici aspetti, sia quantitativi, correlati dunque all’analisi di tutte le statistiche più rilevanti relative alle squadre che si affrontano, sia qualitativi, dunque tutto ciò che non è quantificabile ma che può comunque influire sull’esito finale (l’acquisto di un nuovo calciatore, l’assenza di motivazioni da parte di una squadra, il relativo stato di forma, l’elevato numero di calciatori infortunati e tanto altro ancora).

Le variazioni delle quote

Le quote, una volta rese note dal bookmaker, non sono da intendersi come immodificabili, al contrario possono variare in qualsiasi istante. Come detto, la gamma di fattori che può influire sull’esito finale di una partita è davvero enorme, e i bookmakers monitorano costantemente tutto ciò che può essere rilevante: se si ritiene, ad esempio, che la vittoria di una determinata squadra stia divenendo più improbabile, la quota di tale scommessa può essere aumentata, mentre al contempo andrà ovviamente a diminuire la quota relativa alla vittoria della squadra avversaria. Gli scommettitori più esperti prestano una particolare attenzione alle variazioni quote effettuate dai vari bookmakers, cercando di interpretarle ed effettuando così delle giocate sulla base delle idee che hanno maturato.

 

 

 

PressGiochi