20 agosto 2019
ore 16:47
Home Cronaca Puglia. Il pdl di Borraccino (Si-LeU) sul gioco è ancora in attesa di approvazione

Puglia. Il pdl di Borraccino (Si-LeU) sul gioco è ancora in attesa di approvazione

SHARE
Puglia. Il pdl di Borraccino (Si-LeU) sul gioco è ancora in attesa di approvazione

Il consigliere regionale pugliese Cosimo Borraccino ha richiamato l’attenzione sulla mancata approvazione di una proposta di legge sul tema del gioco, presentata nell’aprile 2017. Il consigliere sottolinea che “il progetto di legge, incluso più volte nell’ordine del giorno del Consiglio regionale, continua ad essere oggetto di modifiche e rinvii, ed ora se ne riparlerà dopo la pausa estiva”.

Il progetto è infatti molto articolato e si pone l’obiettivo di contrastare la diffusione del gioco patologico attraverso misure che vietino la pubblicità dei giochi nei vari esercizi pubblici e che, nel contempo, offrano una riduzione del prelievo fiscale per quegli esercenti che scelgano di eliminare gli apparecchi di gioco dai loro locali.

La proposta avanzata da Borraccino e altri colleghi include un distanziometro che prevede il divieto di rilasciare autorizzazioni per l’installazione di slot a meno di 500 metri da luoghi sensibili come luoghi di culto e parrocchie, scuole, centri di aggregazione giovanile. Allo scopo di ridurre la motivazione a giocare viene anche fatto divieto di pubblicizzare le vincite all’esterno delle ricevitorie, bar, sale bingo e sale giochi. Per rendere il raggio d’azione più ampio possibile, la proposta prevede la firma di accordi con le società di trasporti locali e regionali perché venga vietata la pubblicità del gioco sui mezzi di trasporto. Sempre sul versante della comunicazione, viene proposto il divieto a erogare contributi economici regionali a quelle emittenti televisive locali che trasmettono pubblicità collegate al gioco. Il divieto alla pubblicità peraltro ricalca quanto deciso a livello nazionale nel Decreto Dignità, ed è una delle misure indicate come più rilevanti nella lotta alle ludopatie.

Nella sua nota sulla legge regionale, il consigliere Borraccino, ha inoltre sottolineato “quanto risultasse distonico aver parlato di contrasto al gioco d’azzardo nella Commissione d’inchiesta sulla criminalità e poi non riuscire ad approvare una legge sul tema che invece è già pronta da mesi”.

PressGiochi

 

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN