01 Ottobre 2020 - 09:18

Procedure d’infrazione. Nel mirino dell’Ue le norme su giochi e scommesse

La Commissione ha avviato 42 nuovi procedimenti di infrazione contro la Spagna nel 2014. Tra questi, un caso riguarda gli ostacoli posti dalla normativa nazionale alla produzione, importazione, l’esportazione, vendita,

13 Luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

La Commissione ha avviato 42 nuovi procedimenti di infrazione contro la Spagna nel 2014. Tra questi, un caso riguarda gli ostacoli posti dalla normativa nazionale alla produzione, importazione, l’esportazione, vendita, installazione e funzionamento delle macchine da gioco senza premi.

Lo rende noto la Commissione europea nel rapporto 2014 sullo stato di attuazione del diritto comunitario nelle leggi degli Stati membri.

Nel Rapporto, l’Ue denuncia come nel 2015 la Commissione europea stia dedicando grande attenzione alla risoluzione delle procedure d’infrazione avviate tra gli Stati in materia di giochi d’azzardo e in particolare sulla valutazione della conformità delle normative nazionale con il diritti Ue per l’offerta di servizio di gioco online.

PressGiochi