04 Dicembre 2020 - 12:59

Preu Slot e Vlt. Mallegni (FI) ne propone la rimodulazione

I termini per il versamento del prelievo erariale unico sugli apparecchi di cui all’art. 110 comma 6 lett. a) e b) del Tulps e del relativo canone concessorio sono rimodulati

18 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

I termini per il versamento del prelievo erariale unico sugli apparecchi di cui all’art. 110 comma 6 lett. a) e b) del Tulps e del relativo canone concessorio sono rimodulati come segue:

– in relazione alle competenza a saldo del quinto periodo contabile 2020, la scadenza originaria del 22 novembre 2020 si intende prorogata al 29 gennaio 2021 fatta salva la possibilità di rateizzare dette somme in 8 rate mensili di pari importo: la prima rata è versata entro il 29 gennaio 2021 e le successive entro l’ultimo giorno lavorativo di ciascun mese, l’ultima rata è versata entro il 31 agosto 2021.

In relazione alle competenza del sesto periodo contabile 2020, i termini sono prorogati al 22 gennaio 2021 fatta salva la possibilità di rateizzare dette somme in 4 rate mensili di pari importo: la prima rata è versata entro il 22 gennaio 2021 e le successive entro l’ultimo giorno lavorativo di ciascun mese; l’ultima rata è versata entro il 30 aprile 2021.

A chiederlo è il senatore Massimo Mallegni di Forza Italia in un emendamento al dl Ristori all’esame del Senato.

 

Lo stesso senatore Mallegni insieme ai colleghi Pichetto Fratin e Toffanin propone la modifica delle aliquote del Preu.

Si propone che a decorrere dal 1 gennaio 2021 il diritto sulla parte della vincita è fissato al 12% delle vincite eccedenti i 500 euro. Allo stesso tempo si prevede di sopprimere la disposizione che prevede l’aumento del preu delle AWP  al 24% e delle Vlt al 8,60% dal 1 gennaio 2021.

Proposta dello stesso tenore è stata presentata dal Senatore Damiani.

 

PressGiochi