18 agosto 2019
ore 19:55
Home Cronaca Prato. Con fucili e scacciacani fanno irruzione in una bisca clandestina e rapinano 21 clienti cinesi

Prato. Con fucili e scacciacani fanno irruzione in una bisca clandestina e rapinano 21 clienti cinesi

SHARE
Prato. Con fucili e scacciacani fanno irruzione in una bisca clandestina e rapinano 21 clienti cinesi

Ieri sera nel cuore della chinatown di Prato, all’interno di un circolo che la sera veniva utilizzato dai cinesi per svolgere bisce clandestine hanno fatto irruzione cinque rapinatori con passamontagna e cappellini calati sul volto, fucile da caccia e scacciacani in mano. I malviventi hanno legato con delle fascette di plastica i 21 clienti, intenti a giocare al tavolo verde.

La Polizia, da mesi sulle tracce della banda, è riuscita a mettere i componenti in manette. Si tratta di cinque albanesi di età compresa tra i 25 ed i 35 anni, tutti residenti tra Prato e Firenze. Tre di loro hanno precedenti specifici e sono già facce conosciute in questura.

La polizia ha sequestrato le armi usate durante la rapina, munizioni, soldi, cellulari, gli oggetti in oro e argento rubati nel blitz. Ma durante l’arresto sono state trovate anche fascette da elettricista identiche a quelle con cui sono stati legati i 21 cinesi sequestrati nella bisca. Gli investigatori, coordinati dal procuratore Antonio Sangermano, sospettano però che i clienti nel circolo fossero molti di più e siano riusciti a fuggire prima dell’arrivo della polizia. Le 21 vittime saranno comunque, con separati atti, denunciati per reati di gioco d’azzardo.

PressGiochi

 

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN