01 Ottobre 2020 - 09:32

Porto Recanati. Mozione “No Slot” dei consiglieri di Città Mia

A Porto Recanati, in provincia di Macerata, i consiglieri del gruppo Città Mia, Giovanni Giri e Giancarla Grilli  hanno elaborato una mozione “No Slot” diretta al sindaco Roberto Mozzicafreddo. Chiedendo

06 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

A Porto Recanati, in provincia di Macerata, i consiglieri del gruppo Città Mia, Giovanni Giri e Giancarla Grilli  hanno elaborato una mozione “No Slot” diretta al sindaco Roberto Mozzicafreddo.

Chiedendo al Sindaco e alla Giunta:
“– Di promuovere una campagna di sensibilizzazione organizzando eventi informativi nei confronti della popolazione e progetti che
coinvolgano le scuole;
– Di predisporre un numero verde per la segnalazione di casi di particolare gravità per aiutare tramite i servizi sociali tutte quelle persone che vorranno essere aiutate una volta contattate;
– Di predisporre un bando per i ragazzi sotto i 18 anni per la realizzazione di una brochure da poter distribuire in tutti i locali della città e da distribuire in tutti i luoghi di aggregazione.
– Di considerare l’attivazione di una politica che premi, attraverso agevolazioni fiscali, gli esercenti che si impegnino a non installare slot machine – video lottery nei propri locali, o a rimuovere quelle installate, per un periodo di almeno cinque anni;
– Di prevedere nella stesura del prossimo bilancio comunale risorse per finanziare tali iniziative;
– Di creare un’apposita pagina sul sito web del Comune che segnalerà gli esercizi commerciali aderenti al progetto;
– Consenta pubblicità gratuita del locale in occasione delle manifestazioni promosse e patrocinate dal Comune, agli esercizi
commerciali che rimuoveranno dai propri locali o che non le hanno installate;
– Di far rispettare la distanza minima dei 500 metri dai punti di aggregazione, scuole o altri luoghi frequentati da giovani;
– Di limitare l’orario di funzionamento dalle ore 10.00 alle ore 22.00”

PressGiochi