30 Settembre 2020 - 04:20

Porsia (Hbg): “Il gestore, figura irrinunciabile per tutti i concessionari”

“La nostra posizione sia relativamente alla delega fiscale sia per quanto riguarda la Stabilità è chiara, noi vogliamo vivere così come tutti gli altri. Il lato positivo degli ultimi giorni è stata l’apertura al dialogo tra tutti gli esponenti

19 Marzo 2015

Print Friendly, PDF & Email

“La nostra posizione sia relativamente alla delega fiscale sia per quanto riguarda la Stabilità è chiara, noi vogliamo vivere così come tutti gli altri. Il lato positivo degli ultimi giorni è stata l’apertura al dialogo tra tutti gli esponenti della filiera; secondo me questa è la strada giusta per fare una proposta concreta al governo, un governo che troppo spesso ci ha abituato a decisioni estemporanee non concertate con tutti gli esponenti della filiera”. Con queste parole Antonio Porsia, presidente di Hbg commenta a PressGiochi la situazione di attesa che sta caratterizzando tutta l’industria dei giochi italiani relativamente alle decisioni che verranno prese dal governo attraverso la delega fiscale.

“Negli ultimi 10 anni – continua Porsia – il settore ha vissuto dati estremamente positivi e gli operatori hanno vissuto una mutazione antropologica che li ha portati oggi ad essere aziende trasparenti, chiare che interagiscono in maniera produttiva con i concessionari. E’ necessario quindi che venga tutelata la loro professionalità così come ai concessionari, che hanno fatto grossissimi investimenti, si garantisca le certezza del diritto, la certezza del rispetto delle regole.

Sarebbe una follia fare a meno della figura del gestore perché il gestore è presidio sul territorio e noi concessionari non saremmo nulla senza questa categoria. HBG si basa sulla figura del gestore come presidio di professionalità ma anche di legalità sul territorio. Non dimentichiamo che il gestore installa prodotti legali che portano denaro allo Stato ed è un soggetto al quale non possiamo rinunciare. Non credo sia possibile che realmente la filiera possa fare a meno di questo anello così importante e non penso accadrà mai.

Hbg è una piattaforma aperta – anche dal punto di vista societario – ed è sempre pronta ad accoglie i gestori, dimostrazione di questo il fatto che all’interno delle nostre sale bingo le newslot siano gestite proprio dal gestore, figura irrinunciabile per tutti i concessionari”.

PressGiochi