04 Agosto 2020 - 04:17

Porcari. Sciopero dei dipendenti Snai contro i trasferimenti

A Porcari è partita la protesta dei lavoratori della Snai proclamato da Fim-Fiom-Filcams e dalle Rsu ed Rsa. Sciopero di 12 ore (per l’intero turno di lavoro), otto ore oggi,

11 Maggio 2016

Print Friendly, PDF & Email

A Porcari è partita la protesta dei lavoratori della Snai proclamato da Fim-Fiom-Filcams e dalle Rsu ed Rsa. Sciopero di 12 ore (per l’intero turno di lavoro), otto ore oggi, altre quattro per il 24 maggio con un presidio davanti all’associazione industriali (in concomitanza con l’incontro tra sindacati, Rsu, Rsa e management dell’azienda). I lavoratori hanno scelto la linea dura dopo che l’azienda non ha dato garanzie sul tema della piena occupazione e sullo stop ai trasferimenti, il cui futuro è incerto a seguito del piano di trasferimenti a Roma e Milano presentato dall’azienda in vista della fusione con Cogemat. Da questa mattina oltre cento dipendenti della società di scommesse, insieme ai rappresentati sindacali, sono partiti dalla sede centrale della società per sfilare in gruppo con tanto di striscioni, fino al centro del paese: il corteo si scioglierà davanti al municipio, dove a riceverli ci sarà il sindaco di Porcari, Alberto Baccini.

PressGiochi