27 Settembre 2020 - 09:23

Polonia: passano gli emendamenti che affidano il monopolio del gioco online alla Lotteria di Stato

Il governo polacco ha adottato un disegno di legge con il quale spera di frenare il mercato illegale di alcune forme di gioco d’azzardo, tra cui slot machine e gioco

21 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Il governo polacco ha adottato un disegno di legge con il quale spera di frenare il mercato illegale di alcune forme di gioco d’azzardo, tra cui slot machine e gioco online.
Gli emendamenti approvati dal Parlamento prevedono un monopolio statale sul gioco d’azzardo online e sulle slot machine situate al di fuori dei casinò, tra le altre disposizioni.
Il governo si aspetta con la presente modifica normativa di generare introiti per circa € 145 milioni nel primo anno di implementazione, € 340m nel secondo e € 530 milioni nel terzo.

La Polonia fino ad oggi ha autorizzato solo le scommesse online, ma non ha permesso il poker e i casinò mentre con le modifiche approvate da oggi i casinò saranno affidati ad un unico gestore che sarà l’operatore di lotterie Totalizator Sportowy.

Per quanto riguarda invece la diffusione di slot machine nel mercato online, per il Governo quella del monopolio è stata una scelta obbligata essendo un tipo di gioco estremamente additivo. La Lotteria di Stato avrà quindi il controllo di tutti i giochi su Internet. Contro l’offerta illegale, il Governo conta di attivare una black list sulla scia di quella vigente in Italia, e collaborare con i fornitori di servizi di rete e le banche per bloccare sia le transazioni di denaro che i flussi verso i siti non autorizzati.

La legge ovviamente dovrà passare al vaglio della Commissione europea secondo il classico processo di notifica; si prevede l’entrata in vigore per il 1 gennaio 2017.

PressGiochi