15 ottobre 2019
ore 02:15
Home Hot2 Playtech. La Banca Centrale d’Irlanda si oppone all’acquisto di Ava Trade

Playtech. La Banca Centrale d’Irlanda si oppone all’acquisto di Ava Trade

SHARE
Playtech. La Banca Centrale d’Irlanda si oppone all’acquisto di Ava Trade

La Banca Centrale d’Irlanda si oppone all’acquisto di Ava Trade da parte di Playtech. La società ha confermato lo scorso luglio che la sua controllata TradeFX aveva raggiunto un accordo per l’acquisizione della piattaforma di commercio online Ava Trade ad un prezzo di 93,4 milioni di €.

L’annuncio è arrivato dopo la pubblicazione della relazione nella quale Playtech suggeriva che avrebbe esercitato la sua opzione d’acquisto di Ava Trade dopo aver completato l’acquisizione di TradeFX a maggio scorso.
Tuttavia, nonostante la segnalazione che il mese scorso l’acquisto di Ava Trade sia avvenuto, la Playtech ha confermato di aver ricevuto l’opposizione del Central Bank of Ireland.

L’opposizione è arrivata nonostante Playtech avesse ottenuto l’approvazione all’acquisizione da parte della Commissione ai servizi finanziari delle Isole Vergini britanniche.

“Dopo aver richiesto una consulenza legale e considerando le circostanze che ci riguardano – dicono da Playtech -, la società si aspetta un chiarimento da parte della Banca Centrale d’Irlanda e intende incontrarsi con loro per discutere delle questioni sollevate. La società ritiene che il problema sarà risolto in modo soddisfacente”.

D’altra parte la società prevede di acquisire Plus500, una società che fornisce servizi finanziari al dettaglio via internet. L’operazione sarà attuata nei prossimi mesi.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN