20 Settembre 2020 - 20:10

Pirrello (Agge Sardegna): “Siamo pronti a staccare gli apparecchi; le associazioni nazionali facciano altrettanto”

Il presidente dell’A.G.G.E. Sardegna, Francesco Pirrello, comunica ai propri iscritti, che la Convention indetta per domani presso l’ Ergife Hotel di Roma, è stata rinviata a data da destinarsi a causa di opposte vedute, con le late rappresentanze del settore, in merito ad una eventuale azione

23 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il presidente dell’A.G.G.E. Sardegna, Francesco Pirrello, comunica ai propri iscritti, che la Convention indetta per domani presso l’ Ergife Hotel di Roma, è stata rinviata a data da destinarsi a causa di opposte vedute, con le late rappresentanze del settore, in merito ad una eventuale azione di protesta congiunta da porre in essere contro l’ulteriore aggravio , con la Legge di stabilità 2015.

“In sintesi – ricorda Pirrello – che sin dal primo momento in cui si anticipavano tali provvedimenti, l’A.G.G.E. Sardegna aveva dichiarato lo stato di agitazione del settore dichiarandosi pronta a porre in atto l’azione SINDACALE finalizzata all’astensione dalla raccolta, invitando le Associazioni NAZIONALI a fare altrettanto. Tale linea resa pubblica attraverso comunicati, articoli, interviste e vari siti, fortemente CONDIVISA dalla MAGGIORANZA degli OPERATORI (pro tempore ancora meritevoli di tale qualifica) è stata CONCRETAMENTE posta in atto dagli operatori NUORESI e da altri operatori della SARDEGNA, grazie anche al contributo della Confindustria, Confesercenti e Confcommercio, di Nuoro.

L’esempio ha destato particolare attenzione dei mass media nonché consenso da parte di molte aziende della penisola meravigliate dell’apporto e dell’inerzia delle altre Associazioni Nazionali di categoria.

Invitato ad una assemblea dei soci Sapar del Lazio, ho ricevuto invito dal Presidente Nazionale (tale Curcio), a collaborare ad un progetto comune d’intenti tanto che ad oggi sono ….rimasti … x… causa Sua …. tali.

Con l’AS.TRO, invece, preso atto che intendono perseguire altre vie (da qualcuno dei nostri iscritti giudicate “senza ritorno”), dopo uno scambio di “parole” a Caserta…. con il Presidente ed un altro recente a Caltanissetta con il vice Presidente ed A.D. di “BET SLOT” ho deciso di reincidere una nuova edizione della canzone di MINA …dal titolo ..parole ..parole ..parole.

Pertanto, – conclude il Presidente A.G.G.E. Sardegna – scusandomi, per il rinvio dell’incontro di domani, informo che per decisione collegiale con i promotori del protesta, la programmata convention si terra’ la settimana prossima sempre a Roma ed appena avuta conferma della disponibiita’ della sala sara’ mio compito inviarvi invito ufficiale, precisando che la stessa sara’ aperta a tutti – Sapar ed As.tro comprese – al fine di conoscere, stabilire e /o confermare la/le iniziative da intraprendere a sostegno del comparto.

Tanto dovevo per correttezza d’ informazione e a riguardo aspetto eventuali smentite – critiche ed altro. Grazie”.

PressGiochi