26 Ottobre 2020 - 04:55

Piemonte: sulla modifica alla legge regionale sul gioco, parola agli auditi

Il Comitato per la qualità della normazione e la valutazione delle politiche regionali, dovrà predisporre una “fotografia” quanto più possibile aggiornata del fenomeno.

22 Settembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Le Commissioni Sanità, Attività produttive e Legalità della regione Piemonte si sono ieri riunite in seduta congiunta, per decidere le modalità in merito all’esame delle proposte di modifica della legge regionale 9/2016 sulla prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico.

La proposta di legge n. 56 è stata ritirata dal primo firmatario, ad inizio seduta, l’esame proseguirà, quindi, sulle sole proposte di legge nn. 53 e 99.

In avvio di seduta sono intervenuti, sull’ordine dei lavori, diversi Commissari di Opposizione che hanno evidenziato la necessità, prima di svolgere le consultazioni che coinvolgeranno le associazioni interessate alla proposta di legge n. 99 (la proposta di legge n. 53 era già stata oggetto di precedenti consultazioni), di audire i funzionari dell’Assessorato regionale alla Sanità, gli operatori delle ASL e i funzionari di IRES Piemonte, in merito alle problematiche derivanti dalla diffusione del gioco d’azzardo patologico e sulle ricadute che l’attuale legge regionale n. 9/2016 ha avuto sull’occupazione.

E’ stato altresì richiesto che il Comitato per la qualità della normazione e la valutazione delle politiche regionali, predisponga un aggiornamento delle risultanze della clausola valutativa dell’attuale legge regionale n. 9/2016, affinché i Commissari possano disporre di una “fotografia” quanto più possibile aggiornata del fenomeno.

E’ stato inoltre convenuto, che l’ audizione degli enti e dei soggetti interessati alla proposta di legge n. 99 “Contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico (GAP)”, si svolga in forma fisica, in data da destinarsi. Per quanto riguarda la designazione dei relatori dei provvedimenti, per la proposta di legge n. 53 sono stati nominati correlatori, con il Consigliere Bertola primo firmatario della stessa, i Consiglieri: Grimaldi, Rossi e Magliano e contro relatore il Consigliere Leone. Per la proposta di legge n. 99, invece, sono stati nominati: relatore di Maggioranza il Consigliere Leone , di Opposizione: i Consiglieri Bertola, Grimaldi, Rossi, Magliano. Le due proposte di legge in oggetto, saranno inviate al CAL (Consiglio delle Autonomie locale) per l’espressione del parere.

PressGiochi

Fonte immagine: Palazzo Lascaris sede del Consiglio regionale del Piemonte, cortile