21 Ottobre 2020 - 01:29

Piemonte: domani presidio davanti alla Regione a difesa della legge sul gioco

Presidio domani, martedì 30 giugno 2020, dalle 9.45 alle 10.30, a Torino, in Via Alfieri 15, si terrà un presidio davanti al Consiglio Regionale per difendere la legge piemontese 9/2016

29 Giugno 2020

Print Friendly, PDF & Email

Presidio domani, martedì 30 giugno 2020, dalle 9.45 alle 10.30, a Torino, in Via Alfieri 15, si terrà un presidio davanti al Consiglio Regionale per difendere la legge piemontese 9/2016 sulla prevenzione e il contrasto al gioco d’azzardo patologico.

Insieme alle Acli, a Libera, al Gruppo Abele e al Movimento dei Focolari, parteciperanno i professionisti sociali e sanitari e i semplici cittadini che in questi anni hanno soccorso le vittime di questa terribile dipendenza.

“Siamo immersi in una delle crisi economiche più viscide e preoccupanti e la Lega e soci in Piemonte – afferma Marco Grimaldi, capogruppo di Liberi Uguali Verdi in Regione Piemonte – si immaginano il ritorno delle slot ad ogni angolo, insieme al bagaglio di malattie e impoverimento che l’azzardopatia si porta dietro e che, con la nostra legge del 2016, abbiamo contribuito in maniera determinante a contenere e contrastare. Lo dicono i dati: in Regione si perde il 20% in meno rispetto al 3% di diminuzione nazionale e si giocano 770 milioni in meno all’anno; sono numeri che fanno della nostra legge la più avanzata in Italia al contrasto del gioco d’azzardo patologico”.

 

 

PressGiochi