21 settembre 2019
ore 01:06
Home Cronaca Piemonte: solo 250 comuni hanno redatto un regolamento sul gioco d’azzardo

Piemonte: solo 250 comuni hanno redatto un regolamento sul gioco d’azzardo

SHARE
Piemonte: solo 250 comuni hanno redatto un regolamento sul gioco d’azzardo

Meritava molta più gente il dibattito organizzato dal Coordinamento Ossola Solidale ieri sera al Teatro Galletti. Relatori Mauro Croce, Chiara Crosa Lenz, psicologi ed esperti di dipendenze dell’Asl Vco, Eugenio Bonolis presidente dell’associazione Libera VCO e l’educatrice professionale Arianna Borboni.

 

Il titolo della serata era “Denaro e gioco d’azzardo: da passatempo a dipendenza”. In oltre due ore i relatori hanno sviscerato il problema della dipendenza dando anche dei dati sulle giocate in provincia e nelle principali città del Vco come Verbania e Domodossola dove ogni domese ha una media di 1667 euro di spesa per i giochi.

 

Emerse anche le contraddizioni della legge regionale sulla ludopatia che obbligava, pur senza penali per i comuni inadempienti, gli enti locali a dotarsi di un regolamento entro 90 giorni dalla data di entrata i vigore della legge. Ebbene solo 250 comuni su 1200 hanno redatto il regolamento e anche in Ossola sono poche le amministrazioni che vi hanno ottemperato.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN