15 ottobre 2019
ore 16:33
Home Hot2 Piemonte. Rossi: “E’ cominciato l’attacco alla legge sul gioco d’azzardo patologico”

Piemonte. Rossi: “E’ cominciato l’attacco alla legge sul gioco d’azzardo patologico”

SHARE
Piemonte. Rossi: “E’ cominciato l’attacco alla legge sul gioco d’azzardo patologico”

“Il presidente Cirio lo aveva annunciato in campagna elettorale e in questi giorni è cominciato l’attacco alla legge regionale per la prevenzione ed il gioco d’azzardo patologico, di cui si fa alfiere in maniera particolare l’assessore Tronzano“.

Lo ha dichiarato il consigliere del Pd, Domenico Rossi, commentando le audizioni che si sono svolte questa mattina presso le Commissioni Terza e Quarta e il Comitato per la valutazione della normazione e la valutazione delle politiche del Consiglio Regionale del Piemonte, relativamente alle eventuali modifiche alla legge Regionale numero 9/2016 “Norme per la prevenzione ed il contrasto al gioco d’azzardo patologico”, che tra gli altri obblighi fissa le distanze minime dai luoghi sensibili come requisito per l’installazione degli apparecchi da gioco di cui all’art.110 comma 6 del Tulps.

 

“Rispetto all’accusa di un passaggio dal gioco legale a quello illegale mancano oggi i dati a conferma della tesi, che comunque, a livello teorico, sarebbe vera solo in caso di proibizione del gioco. Qui, invece, siamo di fronte a un allontanamento o spostamento dai luoghi della vita. C’è tutto lo spazio per un mercato legale che gli imprenditori devono essere in grado di cogliere”.

 

 

Tra gli auditi, l’Istituto Eurispes, le associazioni di categoria Acadi, Sapar e Astro.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN