29 Novembre 2020 - 17:05

Piemonte. Leone (Lega): “Legge sul gioco: dare i diritti a chi li aveva”

“La ludopatia secondo noi si affronta non restringendo. Sicuramente andrà fatta una modifica, la legge andrà rivista ma in questo momento vogliamo dare i diritti a chi li aveva. Ci

21 Febbraio 2020

Print Friendly, PDF & Email

“La ludopatia secondo noi si affronta non restringendo. Sicuramente andrà fatta una modifica, la legge andrà rivista ma in questo momento vogliamo dare i diritti a chi li aveva. Ci sono imprenditori che hanno investito parecchio denaro ed oggi sono stati da un giorno all’altro buttati fuori casa.

Questo la Lega non lo permette, il centrodestra non lo permette, anche perché questa legge non ha risolto il problema delle ludopatie”.

Lo ha dichiarato il consigliere della Regione Piemonte Claudio Leone (Lega) primo firmatario della proposta di legge sul gioco d’azzardo che va ad intervenire contro la retroattività della norma.

 

 

Piemonte. Bertola (M5S): “La legge contro l’azzardo ha avuto effetti positivi. Va difesa”

Piemonte. Ravetti (Pd): “Dati assessorato dimostrano che la legge contro il gioco funziona”

 

PressGiochi