01 Ottobre 2020 - 21:24

Perugia. Il comune approva odg su riduzione orari slot

Il Consiglio comunale di Perugia ha approvato ieri un ordine del giorno presentato dal consigliere di FdI-An Stefano Mignini sulla regolamentazione degli apparecchi da gioco e sale dedicate. Nella proposta

26 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio comunale di Perugia ha approvato ieri un ordine del giorno presentato dal consigliere di FdI-An Stefano Mignini sulla regolamentazione degli apparecchi da gioco e sale dedicate.

Nella proposta si chiede al Comune di “Aderire al Manifesto dei Sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo; promuovere campagne informative al fine di rafforzare la consapevolezza nei cittadini e in particolare nelle generazioni giovani, della pericolosità dei giochi che consentono vincite in denaro; sostenere tutte le iniziative e le attività programmate dall’Amministrazione comunale finalizzate alla promozione di interventi educativi e culturali, formativi e regolativi per la prevenzione dalla dipendenza del gioco d’azzardo”.

L’odg mira in particolare ad intervenire sugli orari delle sale gioco, prevedendo una modifica alle norme regolamentari attualmente vigenti, promuovendo l’attivazione sul territorio comunale, in collaborazione con i servizi deputati della Asl di riferimento e/o associazioni dei consumatori, di uno sportello d’ascolto e assistenza per le persone dipendenti dal gioco d’azzardo e richiedere ai competenti uffici regionali di definire con puntualità l’ambito dei giochi leciti con vincite in denaro e quelle d’azzardo, tali da rendere possibile la determinazione di interventi mirati alla salvaguardia e alla tutela dei soggetti potenzialmente vittime di patologie di dipendenza ludopatica”.

 

Zaffini (Reg. Umbria): “Attuare velocemente legge su contrasto gioco”

 

PressGiochi