14 Luglio 2024 - 18:33

Perrone (EGBA): “Tassazione e restrizioni pubblicitarie incidono sul processo di canalizzazione degli operatori verso il mercato dei giochi legali”

In occasione degli Stati Generali dell’ADM che si sono aperti oggi a Roma a prender la parola è intervenuto anche il rappresentante di EGBA, European Gaming and Betting Association, Daniele

27 Giugno 2024

Print Friendly, PDF & Email

In occasione degli Stati Generali dell’ADM che si sono aperti oggi a Roma a prender la parola è intervenuto anche il rappresentante di EGBA, European Gaming and Betting Association, Daniele Perrone che ha fatto una panoramica delle normative in materia di giochi a livello europeo e ha affermato che la percentuale di canalizzazione degli operatori è un buon indice che dice la regolarità del mercato. “La tassazione – ha spiegato – , rappresenta un elemento fondamentale che incide sul processo di canalizzazione verso il mercato regolare in un Paese. Anchecaratteristiche come le restrizioni sulla pubblicità possono incidere sulle attività regolatorie di un Paese. Spero che in Italia l’aumento del costo delle licenze non incida in maniera negativa sul mercato.

In Germania ad esempio ogni land può decidere il livello di tassazione applicabile per l’online.

Le restrizioni sugli operatori quindi sono molto importanti nel bloccare il livello di canalizzazione del mercato del gioco di un Paese. Ci sono molte best practices che si possono utilizzare.

Molti Stati stanno implementando ad esempio l’uso degli operatori dei sistemi di monitoraggio per comprendere quando sviluppano comportamenti rischiosi. Su questo tema non c’è una standardizzazione tra vari Paesi, per questo l’EGBA ha proposto di adottare interventi in tal senso”.

PressGiochi

×