15 dicembre 2019
ore 15:15
Home Casinò Perron (VdA) su Federgioco: “Se documento c’è, non è stato ancora consegnato al MEF”

Perron (VdA) su Federgioco: “Se documento c’è, non è stato ancora consegnato al MEF”

SHARE
Perron (VdA) su Federgioco: “Se documento c’è, non è stato ancora consegnato al MEF”

“Non vi è alcun piano nazionale avanzato formalmente da Federgioco, il cui Presidente ha ufficialmente smentito questa notizia di stampa”. Lo ha dichiarato questa mattina in Consiglio regionale della Valle d’Aosta l’Assessore al bilancio, finanze e patrimonio, Ego Perron rispondendo all’interrogazione del gruppo l’Union Valdôtaine Progressiste che chiedeva informazione in merito alla presentazione di un piano nazionale presentato da Federgioco al Mef sull’istituzione di quattro nuove case da gioco.

 

“Si può pensare – ha affermato Perron – che comunque esista effettivamente un elaborato, ma di certo nulla è stato consegnato al Ministero da parte di Federgioco. Nessun indirizzo è stato dato al rappresentante valdostano in Federgioco, ovvero il direttore generale della Casa da gioco di Saint-Vincent. Qualora il Governo nazionale dovesse decidere di aprire nuove Case da gioco, Federgioco dovrà essere l’interlocutore preferenziale e sarà nostro impegno vigilare attentamente sull’eventuale evolversi della questione per mettere in atto tutte le azioni necessarie per tutelare la Casa da gioco di Saint-Vincent, anche sollecitando i parlamentari valdostani.»

 

«Ci sentiamo parzialmente rassicurati – ha replicato il Consigliere Viérin – anche se sono troppi i dettagli che fanno presumere che un documento sia stato scritto. La nostra maggiore preoccupazione è che la proposta di apertura di nuove strutture esista e sia partita, come riportato, da Federgioco, che dovrebbe invece tutelare i quattro Casinò esistenti. Chiediamo alla Giunta regionale di monitorare la questione, affinché Federgioco tuteli i quattro Casinò, soprattutto tenendo conto del fatto che l’esistenza della struttura di Saint-Vincent è una battaglia costituzionale. Gli eventi non ci devono superare, dobbiamo essere costantemente vigili su questo dossier».

 

Federgioco e la proposta dei quattro nuovi casinò: se ne parla in Regione Valle d’Aosta

 

PressGiochi

 

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN