17 Gennaio 2021 - 10:28

Perosino (Fi): “Lotteria degli scontrini e cashback, diseducativi e profondamente sbagliati”

“La lotteria degli scontrini e il cashback – l’ho detto altre volte, ma magari sono una vox clamantis in deserto – sono diseducativi e profondamente sbagliati. Anche l’Europa lo ha

30 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

“La lotteria degli scontrini e il cashback – l’ho detto altre volte, ma magari sono una vox clamantis in deserto – sono diseducativi e profondamente sbagliati. Anche l’Europa lo ha detto sul cashback, ma l’Europa la ascoltate quando volete, e quando non vi interessa, non la sentite.

Perché ci deve essere un costo di miliardi a carico dello Stato per fare cashback quando uno può pagare come gli pare? Se poi vuol pagare con la carta di credito fa benissimo.

Non ho mai capito l’abrogazione della tassa sui money transfer; proprio non sono riuscito a capirne l’essenza. Qualcuno ha detto che favorisce qualche tipo di mafia che trasporta i soldi all’estero. Si parlava di mafia nigeriana, ma, magari, sono illazioni di certi giornali”.

Lo ha dichiarato ieri in Aula al Senato durante la discussione della legge di Bilancio il senatore del Forza Italia Marco Perosino commentando l’adozione della lotteria degli scontrini.

A criticare l’iniziativa, anche la senatrice di Fratelli d’Italia Isabella Rauti che ha dichiarato: “Vi vantate, poi, della lotteria degli scontrini, quel gioco di Stato che dovrebbe combattere l’evasione fiscale e, intanto, dichiara guerra al contante e traccia le nostre spese. Ancora, avete lanciato il cashback come fosse un regalo di Stato, quando sono soldi nostri”.

PressGiochi