17 settembre 2019
ore 19:04
Home hot1 Pensioni. Assegnato alla Commissione Lavoro il pdl Polverini finanziato da Gratta&Vinci, giochi online e slot machine

Pensioni. Assegnato alla Commissione Lavoro il pdl Polverini finanziato da Gratta&Vinci, giochi online e slot machine

E’ stato assegnato alla Commissione Lavoro il Progetto di legge presentato in questi giorni alla Camera da Renata Polverini, vice presidente alla Camera di Forza Italia ed ex governatrice della Regione Lazio, che reca «Disposizioni in materia di libertà di scelta nell'accesso dei lavoratori al trattamento pensionistico nonché misure per il riconoscimento del lavoro di cura e di assistenza in ambito familiare» Ad intervenire per un parere in sede consultiva, saranno chiamate anche le Commissioni Affari Costituzionali, Bilancio, Finanze e Affari sociali. “La presente proposta di legge – spiega la Polverini - riprende e sviluppa la precedente proposta di legge atto Camera n. 946, trasfusa in parte nella legge 10 ottobre 2014, n. 147, recante modifiche alla disciplina dei requisiti per la fruizione delle deroghe riguardanti l'accesso al trattamento pensionistico. Questa legge, tuttavia, non affrontava il
SHARE

E’ stato assegnato alla Commissione Lavoro il Progetto di legge presentato in questi giorni alla Camera da Renata Polverini, vice presidente alla Camera di Forza Italia ed ex governatrice della Regione Lazio, che reca «Disposizioni in materia di libertà di scelta nell’accesso dei lavoratori al trattamento pensionistico nonché misure per il riconoscimento del lavoro di cura e di assistenza in ambito familiare»

Ad intervenire per un parere in sede consultiva, saranno chiamate anche le Commissioni Affari Costituzionali, Bilancio, Finanze e Affari sociali.

“La presente proposta di legge – spiega la Polverini – riprende e sviluppa la precedente proposta di legge atto Camera n. 946, trasfusa in parte nella legge 10 ottobre 2014, n. 147, recante modifiche alla disciplina dei requisiti per la fruizione delle deroghe riguardanti l’accesso al trattamento pensionistico. Questa legge, tuttavia, non affrontava il tema della libertà di scelta della persona nell’accesso al sistema previdenziale né l’altro del riconoscimento del valore universale della maternità e del lavoro di cura e di assistenza in ambito familiare. Per questo abbiamo ritenuto necessario colmare questo vuoto normativo”.

Agli oneri derivanti dall’attuazione delle disposizioni della presente legge – si legge – si provvede attraverso decreto del Ministero dell’economia e delle finanze – Agenzia delle dogane e dei monopoli, che, entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, dovrà adottare misure in materia di giochi pubblici on line, di lotterie istantanee e di apparecchi e congegni di gioco utili al fine di assicurare, con riferimento ai rapporti negoziali in essere alla medesima data di entrata in vigore, il reperimento delle maggiori entrate previste.

 

Riforma Pensioni. Da giochi online e grattini, il finanziamento al pdl Polverini

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN