24 ottobre 2019
ore 04:33
Home Associazioni Pastorino: “STS prende le distanze da La Sentinella; affidare il gioco esclusivamente alle “gaming hall” è sbagliato”

Pastorino: “STS prende le distanze da La Sentinella; affidare il gioco esclusivamente alle “gaming hall” è sbagliato”

SHARE
Pastorino: “STS prende le distanze da La Sentinella; affidare il gioco esclusivamente alle “gaming hall” è sbagliato”

“Che sia opportuno creare sale dedicate per il gioco aperte h24 è un’idea personale di Luigi Nevola che STS non condivide. Anche noi eravamo presenti al Primo Tavolo Nazionale sul gioco d’azzardo tenutosi lo scorso 13 luglio e le conclusioni raggiunte in tale contesto vanno in senso decisamente contrario rispetto a quello richiamato da Nevola”.

La reazione del Presidente Nazionale STS, Giorgio Pastorino, alle recenti dichiarazioni del Presidente de La Sentinella è netta: affidare il gioco esclusivamente alle “gaming hall” è sbagliato e avrebbe effetti controproducenti nella lotta alla ludopatia e non c’è mai stata alcuna condivisione in tal senso tra le parti coinvolte.

“Per questo motivo – prosegue Pastorino – il nostro Sindacato si unisce alla replica del Presidente di Sapar, Raffaele Curcio, con il quale condivide la medesima idea di come si possa combattere la ludopatia vale a dire garantendo la presenza delle slot, che sono apparecchi a basso impatto ludopatico, nei punti di vendita qualificati come le tabaccherie e relegando le ben più rischiose VLT alle sale dedicate vietate ai minori in cui devono però essere aumentati i controlli”.

“Il Sottosegretario Baretta, che abbiamo incontrato lo stesso 13 luglio a poche ore di distanza dal Tavolo sul gioco d’azzardo, ha apprezzato questa nostra posizione la cui pratica attuazione garantirebbe al gioco tramite apparecchi leciti di svolgersi in ambienti sicuri e controllati. La strada che porterà alla riorganizzazione della rete legale dei giochi – conclude Pastorino – anche se con molta fatica, sembra si stia definendo. Non abbiamo certo bisogno, in questo momento, di dichiarazioni a effetto che non hanno alcuna rispondenza con la direzione che il Governo intende seguire nella prossima cruciale riunione della Conferenza Unificata”.

 

Tuttavia, lo stesso Nevola ieri ha tenuto a far sapere che “Tutte le altre prese di posizione e le dichiarazioni diffuse in questi giorni dal presidente Nevola e dall’Associazione La Sentinella sono personali e rappresentative del punto di vista dell’Associazione e non di altri. Ci teniamo a precisare il concetto in quanto tra i partecipanti al nostro amplio e costruttivo Tavolo vi sono posizioni e sfumature diverse sui temi che non hanno interessato la nostra assise”.

 

PressGiochi

Intesa Governo – Enti locali sui giochi. Asteriti: “Sconcertante proposta Nevola a tutela delle sale dedicate”

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN