20 Gennaio 2021 - 04:46

Paesi Bassi. La KSA collabora con Facebook per rimuovere le lotterie illegali dal social media

La Kansspelautoriteit (KSA), ha annunciato che d’ora in poi segnalerà al gigante dei social Facebook le lotterie illegali trovate al suo interno.

13 Novembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

La Kansspelautoriteit (KSA), ha annunciato che d’ora in poi segnalerà al gigante dei social Facebook le lotterie illegali trovate al suo interno. Le lotterie “dipping” sono giochi in cui i giocatori possono pagare per partecipare a estrazioni a premi in contanti e altri premi, per i quali le quote di iscrizione vengono pagate tramite internet banking agli operatori con sede nei Paesi Bassi e in altri paesi. La KSA ha già segnalato una violazione a Facebook con la richiesta di rimuovere un gruppo in cui si svolgono le lotterie, per il quale Facebook ha una procedura in atto. Il regolatore riceve da tempo segnalazioni di lotterie online illegali e ha avvertito i giocatori di evitarle a febbraio di quest’anno, ricordando loro che tali attività non sono legali nella giurisdizione. Ha aperto tredici indagini negli ultimi mesi e alla ricerca del modo più efficace di agire, ha contattato Facebook per collaborare. Il social network si è dimostrato desideroso di eliminare le attività di gioco illegali, ha osservato la KSA e sta quindi collaborando con il regolatore per combattere qualsiasi promozione di gioco illegale. Se la KSA segnala una lotteria illegale a Facebook perché la legge olandese è stata violata, Facebook può rimuovere il gruppo in questione secondo le proprie linee guida. La KSA ha già segnalato diversi gruppi con Facebook, che, dopo l’ispezione, sono stati rimossi. Il regolatore considera questo il modo più veloce ed efficace per fermare le violazioni del suo Gambling Act.

 

 

PressGiochi