14 ottobre 2019
ore 03:59
Home Estero Paesi Bassi: Kindred Group fa ricorso contro la multa da 470mila euro

Paesi Bassi: Kindred Group fa ricorso contro la multa da 470mila euro

SHARE
Paesi Bassi: Kindred Group fa ricorso contro la multa da 470mila euro

L’operatore di gioco d’azzardo online Kindred Group farà ricorso contro una multa di € 470.000 emessa dai Paesi Bassi per attività illegali. La società ha dichiarato che confermerà il suo interesse ad una licenza nel Paese, quando entreranno in vigore nuove leggi sull’igaming.

Kansspelautoriteit (KSA) ha emesso un’ammenda di € 470.000 (£ 430.344 / $ 521.950) alla controllata Trannel International di Kindred dopo che un’indagine del regolatore ha scoperto che il suo sito Unibet.eu aveva preso di mira giocatori olandesi tra l’11 agosto e il 27 dicembre 2018.

Kindred afferma di essere pienamente conforme alle regole di igaming stabilite dal Ministero della Giustizia e della Sicurezza olandese all’inizio dell’anno. Con la legislazione attualmente in fase di sviluppo da parte del Ministero della giustizia e della sicurezza, nonché le norme politiche della KSA in materia di domande di licenza e requisiti di ammissibilità, Kindred ha deciso di presentare ricorso contro l’ammenda.

La legislazione secondaria aggiungerà maggiori dettagli al più ampio quadro normativo della legge sul gioco a distanza. Il governo olandese mira a far entrare in vigore le leggi secondarie dal 1 ° luglio 2020.

 

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN