21 ottobre 2019
ore 12:47
Home In evidenza Padoan e Lorenzin firmano il decreto sull’Osservatorio per il contrasto del Gap

Padoan e Lorenzin firmano il decreto sull’Osservatorio per il contrasto del Gap

Con la firma al decreto da parte del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin e di quello dell’Economia Pier Carlo Padoan, è stato istituito presso il Ministero della Salute il nuovo Osservatorio per il contrasto e la diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave previsto dalla legge di Stabilità. L’Osservatorio svolgerà i seguenti compiti: monitoraggio delle dipendenze dal gioco d’azzardo, monitoraggio dell’efficacia delle azioni di cura e di prevenzione intraprese, definizione delle linee di azione per garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette dal gioco d’azzardo patologico (Gap). Sarà composto da tre rappresentanti del Ministero della Salute, tre rappresentanti del Mef, un rappresentante del
SHARE
Padoan e Lorenzin firmano il decreto sull’Osservatorio per il contrasto del Gap

Con la firma al decreto da parte del ministro della Salute, Beatrice Lorenzin e di quello dell’Economia Pier Carlo Padoan, è stato istituito presso il Ministero della Salute il nuovo Osservatorio per il contrasto e la diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave previsto dalla legge di Stabilità. L’Osservatorio svolgerà i seguenti compiti: monitoraggio delle dipendenze dal gioco d’azzardo, monitoraggio dell’efficacia delle azioni di cura e di prevenzione intraprese, definizione delle linee di azione per garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione rivolte alle persone affette dal gioco d’azzardo patologico (Gap).

Decreto Osservatorio Gap

 

Sarà composto da tre rappresentanti del Ministero della Salute, tre rappresentanti del Mef, un rappresentante del Ministero dell’Istruzione, un rappresentante della presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento delle politiche antidroga e uno del dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale, un rappresentante dell’Iss, un rappresentante dell’Anci, tre rappresentanti della Conferenza delle Regioni, due esperti del settore della dipendenza nominati dal Ministro della Salute e un rappresentante delle Associazioni.

 

Per lo svolgimento dei propri compiti, l’Osservatorio si avvarrà del supporto di una Segreteria tecnica costituita nell’ambito delle ordinarie risorse umane e strumentali della Direzione generale della prevenzione sanitaria.

Durerà in carica tre anni a decorrere dalla data di adozione del decreto dirigenziale di nomina dei suoi componenti e, con cadenza annuale, dovrà presentare una relazione sull’attività svolta al Ministro della Salute e a quello dell’Economia, nonché, tre mesi prima della scadenza del mandato, una relazione conclusiva.

PressGiochi

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN