24 Novembre 2020 - 10:53

Olanda. Scoperta una falla nella sicurezza dei dati personali dei giocatori di tre lotterie di beneficenza

Slovacchia. Nesrovnal (Sindaco di Bratislava): “Finalmente abbiamo un importante strumento per contrastare l’azzardo” Tre lotterie di beneficenza olandesi sono state costrette ad acquistare spazi inserzionistici sui giornali per scusarsi con

04 Aprile 2017

Print Friendly, PDF & Email

Slovacchia. Nesrovnal (Sindaco di Bratislava): “Finalmente abbiamo un importante strumento per contrastare l’azzardo”

Tre lotterie di beneficenza olandesi sono state costrette ad acquistare spazi inserzionistici sui giornali per scusarsi con alcuni dei loro clienti perché i loro dati personali sono stati lasciati senza protezione a causa di una “falla” nella sicurezza on line. Uno specialista ha infatti scoperto che l’azienda incaricata di inviare le e-mail con le quali i clienti sono avvisati di aver vinto in queste tre lotterie (BankGiro Loterij, CAP Loterij e Vrinden Loterij), non è riuscita a cancellare i dati personali dei vincitori dopo otto giorni, il periodo stipulato nel contratto. Il contratto con questa azienda è stato dunque revocato, ma è stato stimato che gli hacker potrebbero aver avuto accesso a nomi, indirizzi, numeri di telefono e indirizzi e-mail di 450 mila clienti. Tra questi, cosa ben più grave, 900 hanno “subito” l’esposizione dei propri dati bancari.

 

Le lotterie hanno istituito un numero verde per rispondere alle possibili domande dei clienti sull’ incidente che, come prevede la legge olandese, è stato segnalato anche all’Autorità per la salvaguardia dei dati personali. Tuttavia, le lotterie hanno sottolineato che non esistono prove che i dati siano stati effettivamente  utilizzati dagli hacker.

 

 

 

PressGiochi