18 ottobre 2019
ore 01:49
Home AAMS Nuovo cambio ai vertici di ADM: Benedetto Mineo potrebbe passare alle Entrate e Rossella Orlandi arrivare a Piazza Mastai

Nuovo cambio ai vertici di ADM: Benedetto Mineo potrebbe passare alle Entrate e Rossella Orlandi arrivare a Piazza Mastai

SHARE
Nuovo cambio ai vertici di ADM: Benedetto Mineo potrebbe passare alle Entrate e Rossella Orlandi arrivare a Piazza Mastai

I vertici dell’amministrazione finanziaria verso un ricambio. Dopo le caselle istituzionali, con le nomine di viceministri e sottosegretari si prepara, secondo quanto risulta a ItaliaOggi, sarebbe in preparazione un avvicendamento anche per quanto riguarda le agenzie fiscali e il dipartimento delle finanze.

Le novità potrebbero arrivare ben prima della naturale scadenza dei 90 giorni per effettuare lo spoils system considerato che il calendario fisserebbe la casella a dicembre, mese caldo per l’approvazione della legge di Bilancio di cui i direttori di Agenzia delle entrate, Agenzia delle dogane e Dipartimento delle finanze sono tasselli fondamentali.

In via del Giorgione (sede dell’Agenzia delle entrate) potrebbe arrivare, dunque, l’attuale direttore dell’Agenzia delle Dogane, Benedetto Mineo, che ha un passato da dirigente sia delle Entrate sia da amministratore delegato negli anni dal 2012 al 2015 dell’ex Equitalia.

Al suo posto, alla guida delle Dogane, gestendo l’eventuale Brexit, Rossella Orlandi, già direttore dell’Agenzia delle entrate da giugno 2014 a giugno 2017 e attualmente direttore regionale dell’Emilia Romagna.

Una novità potrebbe arrivare anche a via XX Settembre (sede del ministero dell’economia), per la guida del dipartimento delle finanze.

Il dipartimento gestito ininterrottamente dal 2008 da Fabrizia Lapecorella, che oltre al dipartimento è membro anche del Bureau del Committee of fiscal affairs (Cfa) dell’Ocse, potrebbe trovare una nuova guida in Ernesto Maria Ruffini, anche lui con un passato da direttore dell’Agenzia delle entrate succedendo proprio a Rossella Orlandi, dal giugno 2017 al 4 settembre 2018 quando al suo posto l’incarico venne ricoperto dall’attuale direttore, Antonino Maggiore «preso in prestito» dalla Guardia di finanza (in quanto l’attuale direttore ricopriva l’incarico di generale della Gdf).

 

 

 

PressGiochi

 

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN