22 Settembre 2020 - 03:43

Newslot. Scade domani il termine per il pagamento del Preu

Per i concessionari di rete ai quali Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato (AAMS) ha rilasciato il nulla osta per gli apparecchi e i congegni da divertimento per il gioco lecito

21 Maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Per i concessionari di rete ai quali Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato (AAMS) ha rilasciato il nulla osta per gli apparecchi e i congegni da divertimento per il gioco lecito di cui all’art. 110, co. 6, R.D. n. 773/1931 (TULPS), scadrà domani, 22 maggio 2015 il termine per il versamento del prelievo erariale unico (PREU) sugli apparecchi da intrattenimento relativo alla quarta rata del II periodo contabile (marzo-aprile).

L’importo da versare è pari al PREU dovuto per il periodo contabile al netto di quanto versato per le prime tre rate. Il versamento va fatto utilizzando il Modello F24 e utilizzando il codice tributo 5156: prelievo erariale unico ed interessi – II periodo contabile – sugli apparecchi e congegni da gioco di cui all’art. 110, c.6, del TULPS (ris. n. 239/E del 06/09/2007).

Pressgiochi