01 Ottobre 2020 - 17:59

Nessuna strada intentata: Sapar chiede di essere ascoltata dal presidente Renzi

L’Associazione Sapar in questi giorni ha depositato presso l’ufficio corrispondenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, una lettera indirizzata al Presidente del Governo On. Matteo Renzi in cui si richiede un’immediata audizione ai rappresentanti del governo, al fine di far comprendere in maniera esaustiva le caratteristiche del settore giochi,

07 Gennaio 2015

Print Friendly, PDF & Email

L’Associazione Sapar in questi giorni ha depositato presso l’ufficio corrispondenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, una lettera indirizzata al Presidente del Governo On. Matteo Renzi e per conoscenza al Ministro dell’Economia Pier Carlo  Padoan, al Viceministro all’Economia Enrico Morando e al sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, in cui si richiede un’immediata audizione ai rappresentanti del governo, al fine di far comprendere in maniera esaustiva le caratteristiche del settore giochi, che sono state totalmente trascurate durante la redazione della Legge di Stabilità: ci auguriamo, a tal proposito, una immediata e positiva risposta.

PressGiochi