23 Gennaio 2021 - 02:18

Nasce il Progetto “Esci dai giochi” del Dipartimento delle Dipendenze dell’Azienda ULSS 9 Scaligera

Il gioco d’azzardo patologico è un fenomeno che sta mettendo in difficoltà un numero sempre maggiore di persone, essendo una forma di dipendenza che è stata inserita nei livelli essenziali

03 Dicembre 2020

Print Friendly, PDF & Email

Il gioco d’azzardo patologico è un fenomeno che sta mettendo in difficoltà un numero sempre maggiore di persone, essendo una forma di dipendenza che è stata inserita nei livelli essenziali di assistenza che il Servizio Sanitario Nazionale garantisce. Per contrastare questo fenomeno attraverso un percorso di prevenzione, cura e riabilitazione per le persone che presentano problematiche relative a questo disturbo è nato il Progetto “Esci dai giochi” del Dipartimento delle Dipendenze dell’Azienda ULSS 9 Scaligera, che ha attivato un’equipe composta da psicologi, psicoterapeuti, educatori, assistenti sociali e psichiatri. Circa l’85% delle persone non si rivolge ad un Servizio specialistico in tempo, ma solo quando la situazione è già compromessa. Il progetto si articola invece con azioni sinergiche all’interno dei vari Distretti, con tre macro aree di intervento chiamate Governance (“Sinergia Rete e Formazione”), Prevenzione (“Tra Gioco e Illusione”) e Cura (“Più Cura nella Cura”).

Vengono messe in campo risorse per sensibilizzare le persone non dipendenti e garantire tutele alle fasce più deboli, sono stati individuati strumenti per un contatto precoce con giocatori a rischio per permettere loro di utilizzare più facilmente i Servizi e sono state ampliate le offerte di cura per le persone che già hanno sviluppato un comportamento problematico.

 

 

 

PressGiochi