01 Ottobre 2022 - 16:25

MotoGP: Bagnaia vuole calare il tris al Red Bull Ring

Il ducatista, trionfo a 3,00 su Sisal.it, favorito nel GP d’Austria.

18 Agosto 2022

Print Friendly, PDF & Email

È dalla stagione 2019 che nessun pilota di MotoGP riesce a vincere tre gare consecutive nel mondiale. Ultimo a riuscire nell’impresa, neanche a dirlo, fu Marc Marquez che, tre anni fa, inanellò ben cinque successi in fila tra Misano e l’Australia. Domenica prossima, nel Gran Premio d’Austria, Pecco Bagnaia proverà a imitare il Cabroncito dopo aver dominato in Olanda e in Gran Bretagna. Il numero 63 della Ducati, secondo gli esperti Sisal, parte davanti a tutti per il successo finale offerto a 3,00. Bagnaia, che in due gare ha dimezzato lo svantaggio dal leader iridato Fabio Quartararo, è intenzionato a calare il tris in un circuito da sempre amico della Rossa a due ruote: nelle ultime sei edizioni del Gran Premio d’Austria, la Ducati ha vinto cinque volte finendo seconda lo scorso anno, proprio con Bagnaia, al termine di una gara folle.

Il pilota italiano dovrà guardarsi da Fabio Quartararo che vuole sfatare il tabù austriaco. Il campione del mondo in carica, infatti, ha centrato al massimo un terzo posto, nel 2019, sui tornanti del Red Bull Ring. A secco da due gare, il fenomeno della Yamaha sogna di ritrovare il gradino più alto del podio per respingere gli attacchi dei pretendenti al titolo. Il trionfo di Quartararo, il quarto della stagione, si gioca a 4,00.

Il terzo incomodo rimane sempre Aleix Espargaró, il più regolare dei tre in lotta per il mondiale. Lo spagnolo dell’Aprilia, vincitore quest’anno in Argentina, non è al top della condizione fisica ma cercherà lo stesso la zampata vincente per colmare il gap in classifica con Quartararo. Espargaró primo sotto la bandiera a scacchi è in quota a 6,00.

Alle spalle dei grandi favoriti si fa strada un trio di piloti desiderosi di far saltare il banco: Jorge Martín, Maverick Viñales e Johann Zarco vogliono provare a mettere il cupolino davanti a tutti. I due spagnoli e il francese partono alla pari tanto che il successo di uno dei tre è dato a 7,50.

 

PressGiochi