26 Settembre 2020 - 23:42

Monticchio Emilia approva nuovi strumenti urbanistici contro la diffusione delle sale giochi

Il Consiglio Comunale di Monticchio Emilia all’unanimità ha approvato gli strumenti urbanistici ( RUE ) prevedendo in particolare l’impossibilità di aprire nuove sale da gioco all’interno del centro abitato residenziale.

30 Aprile 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio Comunale di Monticchio Emilia all’unanimità ha approvato gli strumenti urbanistici ( RUE ) prevedendo in particolare l’impossibilità di aprire nuove sale da gioco all’interno del centro abitato residenziale. Contestualmente si è aderito al “MANIFESTO DEI SINDACI PER LA LEGALITÀ CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO” per rafforzare l’impegno contro la diffusione di questi ambienti che tante famiglie stanno rovinando. È indispensabile mettersi in rete con altre amministrazioni e altri territori per costruire un più ampio fronte di informazione, formazione e contrasto a questo tipo di gioco che si sta rivelando una vera emergenza sociale.

Con l’adesione al Manifesto si chiede con forza una nuova legge nazionale fondata sulla riduzione dell’offerta, nuove leggi regionali dove vengano esplicitate le funzioni e i compiti delle Regioni per la cura dei giocatori patologici e sia consentito a Sindaci il potere di emettere ordinanze per definire orari di apertura e distanze da luoghi sensibili.

L’Amministrazione comunale di Montecchio Emilia intende inoltre sostenere opere di sensibilizzazione nei confronti dei pubblici esercizi affinché possano ridurre, o ancor meglio eliminare, le Slot Machine all’interno dei propri locali. Verranno poi promosse specifiche iniziative finalizzate alla promozione di interventi educativi e d’informazione per la prevenzione dalla dipendenza del gioco d’azzardo.

PressGiochi