08 Febbraio 2023 - 14:54

Mondiali. Argentina-Croazia, in palio c’è la finale a Losail

L’Albiceleste, favorita su Sisal.it, punta su Messi, la Croazia sulla storia

12 Dicembre 2022

Print Friendly, PDF & Email

Finaliste negli ultimi due Mondiali, ma mai vincenti, Argentina e Croazia si sfidano domani sera per un posto al sole nell’ultimo atto della manifestazione iridata di Qatar 2022. L’Albiceleste si affida al suo leader maximo, Leo Messi, mentre i vicecampioni del mondo puntano sulla storia e sul diventare la prima squadra, dopo il Brasile del 2002, a tornare in finale a distanza di quattro anni. Le due formazioni incrociano le strade per la sesta volta, la terza al Mondiale, con un bilancio in perfetta parità: due vittorie ciascuna e un pareggio. L’Argentina, a caccia della sesta finale della sua storia, parte favorita, per gli esperti Sisal, a 1,85 contro il 5,00 della Croazia mentre si scende a 3,30 per il pareggio. I ragazzi di Scaloni sono avanti anche per il passaggio turno, 1,40 contro il 3,00 della formazione slava. Modric e compagni, esclusa la finale con la Francia, hanno sempre disputato almeno 120 minuti negli ultimi 5 incontri a eliminazione diretta, vincendoli peraltro tutti: ecco perché sia i tempi supplementari, a 3,40, che i rigori, a 6,00, sono ipotesi da non escludere. Sia l’Argentina che la Croazia hanno privilegiato la fase difensiva a quella offensiva: di conseguenza l’Under, a 1,57, si fa preferire di molto all’Over, a 2,30. Nel corso del Mondiale gli arbitri sono ricorsi spesso al VAR e domani potrebbe tornare a essere protagonista vista la quota di 3,00.
Quattro gol e due assist sono il biglietto da visita con il quale Leo Messi si presenta alla semifinale. In pratica su nove reti totali realizzate dalla Seleccion, sei hanno lo zampino della Pulce. Il fenomeno di Rosario, forse all’ultimo tango iridato, non vuole fermarsi e sogna un’altra notte da protagonista: gol e assist di Messi, come contro l’Olanda, si giocano a 9,50. Da un numero 10 a un altro. Luka Modric è consapevole che la seconda finale mondiale consecutiva, per la Croazia, passa inevitabilmente dai suoi piedi e dalle sue invenzioni geniali. Il primo gol nella manifestazione del centrocampista di Zadar è offerto a 7,50.

PressGiochi