29 Settembre 2020 - 22:03

Minerbio (BO). Ritirata l’ordinanza sugli orari delle slot. Il sindaco Minganti: “Non c’è uniformità tra i comuni di zona”

Il Comune di Minerbio, in provincia di Bologna, ha deciso di ritirare l’ordinanza del 5 maggio scorso, con la quale stabiliva che le slot potessero funzionare dalle 10 alle 13

13 Dicembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Minerbio, in provincia di Bologna, ha deciso di ritirare l’ordinanza del 5 maggio scorso, con la quale stabiliva che le slot potessero funzionare dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22.
“Una scelta che non rappresenta arretramento nella lotta alla ludopatia-commenta il sindaco Lorenzo Minganti, ma è semmai un atto d’accusa nei confronti dei comuni vicini che rientrano nel distretto pianura est (sono 15 in totale). Perché , se l’ordinanza sugli orari non è adottata da tutti i comuni in maniera uniforme, si provoca un danno alle attività commerciali di Minerbio ma senza riuscire a ottenere alcun risultato concreto nella lotta alla ludopatia. I giocatori non dovevano far altro che spostarsi in un altro comune, oppure andare a Bologna, per giocare a loro piacimento”.

“L’ordinanza adottata prima dell’estate-continua l’amministrazione sul sito ufficiale- non è risultata efficace in difetto di un’uniforme applicazione su tutti i comuni della zona. Quindi il provvedimento è assunto a tutela degli esercizi commerciali visto che diversamente da quanto proposto dal distretto socio-sanitario, tale ordinanza non era stata predisposta da tutti i comuni del territorio”.

PressGiochi