30 Settembre 2020 - 04:29

Mineo (Ceis): “Ampliata assistenza ai dipendenti da gioco nella Capitale”

Nella Capitale il Ceis Don Picchi ha potenziato i servizi per il contrasto alle droghe e al gioco d’azzardo che – secondo l’associazione – soprattutto d”estate mietono il maggior numero

07 Luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Nella Capitale il Ceis Don Picchi ha potenziato i servizi per il contrasto alle droghe e al gioco d’azzardo che – secondo l’associazione – soprattutto d”estate mietono il maggior numero di vittime specialmente tra le persone sole.

“Abbiamo deciso di potenziare i nostri servizi sia nel mese di luglio che quello di agosto – spiega Roberto Mineo, presidente del Ceis Don Picchi- per dare una riposta concreta a chi si trova in difficoltà. D’estate occorre fare attenzione non solo alle temperature alte, ma anche all”uso di droghe da parte dei giovani e a questo occorre abbinare la piaga del gioco d’azzardo. Anche per questi settori, a nostro avviso nevralgici per la nostra città, abbiamo dedicato l’ampliamento dei nostri servizi in tutte le nostre sedi’”.

PressGiochi