16 Settembre 2021 - 13:50

Minenna (ADM): “Quest’anno effettuati numerosi interventi per reprimere il gioco d’azzardo illegale”

Il Direttore Generale di ADM, Marcello Minenna, ha parlato del settore del gioco d’azzardo e della situazione che lo avvolge a margine della presentazione del Libro Blu di Adm 2020

10 Settembre 2021

Print Friendly, PDF & Email

Il Direttore Generale di ADM, Marcello Minenna, ha parlato del settore del gioco d’azzardo e della situazione che lo avvolge a margine della presentazione del Libro Blu di Adm 2020 questa mattina a Roma, spiegando: “Io credo che le regole debbano essere omogenee, senza discriminare i settori. Il Governo farà la scelta più costruttiva, così da consentire un monitoraggio del settore, perchè garantire il gioco legale significa contrastare quello illegale”.

In seguito, si è soffermato sulla questione che riguarda la riforma del gioco d’azzardo, affermando: “Ci sono molte cose da fare, purtroppo il Governo ha molti cantieri aperti e quindi si generano dei rallentamenti, ma noi restiamo sul pezzo e stimoliamo il confronto. Il riferimento del Ministro è stato chiaro nel far capire che bisogna distinguere il legale dall’illegale. Durante la pandemia, putroppo, ci sono state delle anomalie, dei soggetti che hanno vestito legalmente il gioco creando degli affidamenti per cui si credeva che si stesse operando nei sistemi di controllo monitorate dell’Agenzia, ma così non era, però ha spiegato che ci sono stati importanti collegamenti da parte dell’Agenzia stessa nel comunicare con il pubblico e interventi sul territorio ad ampio spettro mediante il COPREGI”.

Alla domanda relativa alla mancanza di un Sottosegretario con delega e quindi al rallentamento della riforma, Minenna ha risposto: “Queste sono decisioni di ampio respiro che vengono affrontate dal Consiglio dei Ministri e quindi non credo ci siano rallentamenti nei settori, visto che il Governo è impegnato su tutti i suoi ambiti”.

“Un elemento rappresentativo presente nel Libro Blu è quello degli interventi – conclude Minenna – effettuati in più di 100 Comuni, movimentando migliaia di funzionari e delle Forze dell’ Ordine, che hanno permesso la chiusura di numerose sale gioco illegali”.

 

 

PressGiochi