24 Settembre 2020 - 07:41

Milano. Il vicesindaco De Cesaris si dimette

Il vicesindaco di Milano, Ada Lucia De Cesaris, ha rimesso le sue deleghe nelle mani del sindaco Giuliano Pisapia. Da anni attiva sul fronte del contrasto del gioco d’azzardo, negli

14 Luglio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Il vicesindaco di Milano, Ada Lucia De Cesaris, ha rimesso le sue deleghe nelle mani del sindaco Giuliano Pisapia.

Da anni attiva sul fronte del contrasto del gioco d’azzardo, negli ultimi mesi si era fatta più volte portavoce delle istanze degli enti locali nei vari incontri tenuti con il sottosegretario all’economia Pier Paolo Baretta per la redazione del decreto sui giochi.

 

Milano. De Cesaris (Vice sindaco) a PressGiochi: “Significativo che il Consiglio dei Ministri abbia deciso di non impugnare la legge lombarda sul gioco”

 

La decisione di dimettersi è arrivata all’indomani di un duro scontro in consiglio comunale su una vicenda in sé di secondaria importanza, la realizzazione di un’area per i cani all’interno del Parco Trapezio a Santa Giulia. Ma evidentemente è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso di un rapporto, all’interno della giunta e della maggioranza, che negli ultimi tempi si era logorato.

 

Si tratta di una decisione presa dopo approfondite riflessioni sugli ultimi mesi di lavoro, che hanno messo in evidenza difficoltà non più sormontabili nella prosecuzione della mia attività amministrativa per il venir meno del rapporto di fiducia con una parte della maggioranza in Consiglio comunale», ha spiegato la De Cesaris. «Soprattutto in vista delle importanti scelte che attendono la giunta in quest’ultima fase del proprio mandato, che richiedono una grande coesione e la massima condivisione politica possibile, ho ritenuto opportuno rimettere le deleghe».

 

PressGiochi