23 Ottobre 2020 - 12:41

“Mettiamoci in gioco” soddisfatta dell’approvazione del regolamento sul gioco d’azzardo in Sicilia

La campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo “Mettiamoci in gioco” esprima la soddisfazione per l’approvazione da parte della Regione siciliana del regolamento sul gioco d’azzardo.

08 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

La campagna nazionale contro i rischi del gioco d’azzardo “Mettiamoci in gioco” esprima la soddisfazione per l’approvazione da parte della Regione siciliana del regolamento sul gioco d’azzardo. La campagna sottolinea: “Il provvedimento appare ancora più opportuno dinanzi alla continua crescita del settore dell’azzardo anche in territorio siciliano. È da rimarcare che l’approvazione sia avvenuta con voto quasi unanime (2 astenuti, 0 contrari), a riprova del fatto che tutti i partiti hanno anteposto l’interesse dei cittadini a qualunque altra esigenza. I Comuni siciliani potranno ora attuare politiche di contrasto all’azzardo in maniera più serena rispetto al passato, temendo assai meno i ricorsi di parte e dando priorità alla tutela della salute pubblica. L’adozione della normativa da parte dell’assemblea regionale sia avvenuta anche a seguito di un percorso di confronto con le organizzazioni della società civile, tra le quali figura Mettiamoci in gioco Sicilia”. I promotori della campagna sperano che “l’adozione della normativa da parte dell’assemblea regionale sia avvenuta anche a seguito di un percorso di confronto con le organizzazioni della società civile, tra le quali figura Mettiamoci in gioco Sicilia”.

Aderiscono alla campagna “Mettiamoci in gioco”: Acli, Ada, Adusbef, Ali per Giocare, Anci, Anteas, Arci, Associazione Orthos, Auser, Aupi, Avviso Pubblico, Azione Cattolica Italiana, Cgil, Cisl, Cnca, Conagga, Confsal, Ctg, Federazione Scs-Cnos/Salesiani per il sociale, Federconsumatori, Federserd, Fict, Fitel, Fp Cgil, Gruppo Abele, InterCear, Ital Uil, Lega Consumatori, Libera, Missionari Comboniani, Scuola delle Buone Pratiche/Legautonomie-Terre di mezzo, Shaker-pensieri senza dimora, Uil, Uil Pensionati, Uisp.

 

 

PressGiochi