26 Settembre 2020 - 07:20

Messina. L’Ass. Ialacqua: “Incontro operativo per definire il testo finale dell’ordinanza sui giochi”

Castelfranco (MO). Rapina a mano armata ad un centro scommesse L’assessore all’ambiente del Comune di Messina, Daniele Ialacqua ha convocato attraverso una nota una riunione della Giunta per concretizzare il

14 Novembre 2016

Print Friendly, PDF & Email

Castelfranco (MO). Rapina a mano armata ad un centro scommesse

L’assessore all’ambiente del Comune di Messina, Daniele Ialacqua ha convocato attraverso una nota una riunione della Giunta per concretizzare il percorso di regolamentazione dell’azzardo che aveva già descritto su queste pagine.

“Facendo seguito all’incontro dello scorso 29 agosto sul tema del gioco d’azzardo– si legge nella nota dell’assessore Ialacqua – visto il riscontro positivo avuto, sia sugli organi d’informazione (locali, regionali e nazionali), sia da associazioni e semplici cittadini, in merito all’iniziativa assunta dal nostro comune di proporre un’ordinanza per la regolamentazione degli orari dei locali che detengono apparecchiature per il gioco d’azzardo (sale gioco, sale bingo, tabacchini, ecc..), si ritiene quanto mai urgente concretizzare il percorso avviato sottoponendo alla firma del sindaco il testo dell’ordinanza su tale argomento, traendo spunto da atti similari attivati in altre città ed in particolare a Napoli, Verona e Bergamo”.

“L’importanza di varare al più presto tale provvedimento- spiega l’assessore- deriva anche dalla necessità di lanciare un segnale a sostegno dei comuni che hanno già varato tali ordinanze e che oggi sono messi nel mirino, vedi il sindaco di Bergamo, da chi pretende addirittura un intervento della Corte dei Conti contro i sindaci per presunto danno erariale- continua l’assessore- Una inaccettabile e grave pressione nei confronti dei comuni per un provvedimento che trova conferma della sua efficacia proprio alla luce dei dati forniti, ovvero una riduzione degli introiti di chi gestisce giochi d’azzardo a seguito delle ordinanze restrittive quantificabili a livello nazionale in 2,5 miliardi di euro in un anno”.

“Si convoca pertanto- conclude Ialacqua- per giovedì 17 novembre alle 9.30 presso l’assessorato all’ambiente un incontro operativo per definire il testo finale dell’ordinanza da sottoporre all’attenzione ed alla firma del sindaco”.

 

Messina. Ialacqua a PressGiochi: “Vogliamo che il settore del gioco sia pulito, ma senza fare terra bruciata contro l’azzardo”

 

PressGiochi