26 Settembre 2020 - 23:19

Messina. Indagine svela una rete di scommesse online illegali gestite da una famiglia mafiosa

Nell’ambito di un’importante operazione antimafia svolta dai poliziotti della Squadra Mobile messinese e dai Carabinieri del Comando Provinciale, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Messina sarebbe emerso come alcuni appartenenti al gruppo denominato

29 Giugno 2016

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito di un’importante operazione antimafia svolta dai poliziotti della Squadra Mobile messinese e dai Carabinieri del Comando Provinciale, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Messina sarebbe emerso come alcuni appartenenti al gruppo denominato “Giostra”, servendosi di un network di imprese apparentemente legali, ma sprovviste dei requisiti prescritti per operare nel mercato dei giochi on line, procedessero alla raccolta delle puntate e al pagamento in contanti delle vincite ai clienti, utilizzando server dislocati al di fuori dei confini nazionali. L’organizzazione reinvestiva i proventi dell’attività in altre azione illecite nell’ambito delle scommesse e in altre attività. Diverse le ordinanze di custodia cautelare e i sequestri “preventivi” di esercizi riconducibili agli indagati, del valore complessivo di oltre 2 milioni di euro.  Oltre quella di messina sarebbero coinvolte anche le province di Mantova, Catania, Enna e Cagliari.

PressGiochi