28 Settembre 2020 - 05:30

Messina (IDV): “Vietare tutti i giochi ad eccezione del Lotto e delle scommesse sportive”

Condividiamo pienamente la relazione della Commissione antimafia contro i giochi. Ma ora bisogna dare prova di responsabilità ed agire. Lo affermano il sen. Francesco Molinari e Ignazio Messina dell’IDV. “Dossier,

08 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Condividiamo pienamente la relazione della Commissione antimafia contro i giochi. Ma ora bisogna dare prova di responsabilità ed agire.

Lo affermano il sen. Francesco Molinari e Ignazio Messina dell’IDV.

“Dossier, approfondimenti e relazioni ce ne sono a sufficienza. Ribadiamo dunque la necessità di una riforma complessiva del sistema e di riprendere la nostra proposta di legge sul divieto assoluto dei giochi d’azzardo.

Solleciteremo dunque il Parlamento a varare una riforma e ad esaminare la nostra pdl organica che prevede, tra le altre cose, il divieto assoluto e totale dei giochi con puntata di denaro, da considerare giochi d’azzardo (uniche eccezioni: il lotto, escluso il lotto istantaneo, le lotterie nelle loro varie forme, e le scommesse sugli eventi sportivi), e la qualifica di delitto per le violazioni del divieto di tenuta del gioco d’azzardo per contrastare la potenza economica delle lobbies di pressione, presenti anche nella politica (per non parlare, poi, delle infiltrazioni della criminalità che macina enormi guadagni in questo comparto).

Su un tema così delicato serve un’inversione di rotta molto rigorosa. La politica per una volta, ci deve mettere la faccia e battersi fino in fondo. Di fronte ad un dramma sociale di questa portata non possono esserci timidezze, alibi e pressioni che tengano. E desta non poco stupore l’astensione del M5S che fa la gara ad urlare ma quando bisogna dimostrare da che parte stare, fanno melina e prendono in giro i cittadini”.

PressGiochi