22 febbraio 2020
ore 23:40
Home Fisco MEF: tra gli obiettivi del prossimo triennio, elevare la qualità dell’offerta dei giochi pubblici

MEF: tra gli obiettivi del prossimo triennio, elevare la qualità dell’offerta dei giochi pubblici

Il contrasto all’evasione e la riduzione del tax gap per ridurre la pressione fiscale sui contribuenti sono tra gli obiettivi principali di politica fiscale per i prossimi anni. Lo ha reso noto il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2019-2021, in cui ha evidenziato come sia già stata avviata una revisione della struttura organizzativa che dovrà condurre nel prossimo triennio a migliorare anche la performance dell'amministrazione finanziaria. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato l’atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2019-2021...
SHARE
MEF: tra gli obiettivi del prossimo triennio, elevare la qualità dell’offerta dei giochi pubblici

Il contrasto all’evasione e la riduzione del tax gap per ridurre la pressione fiscale sui contribuenti sono tra gli obiettivi principali di politica fiscale per i prossimi anni. Lo ha reso noto il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2019-2021, in cui ha evidenziato come sia già stata avviata una revisione della struttura organizzativa che dovrà condurre nel prossimo triennio a migliorare anche la performance dell’amministrazione finanziaria.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato l’atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2019-2021.

 

In evidenza anche le misure necessarie alla prevenzione degli inadempimenti tributari, con il miglioramento della qualità dei controlli ed il rafforzamento dell’efficacia della riscossione, mentre si sottolinea l’importanza della legalità negli ambiti di competenza, per proteggere cittadini, imprese e territorio.

Si vuole elevare la qualità dell’offerta dei giochi pubblici, proteggendo i soggetti vulnerabili e combattendo il gioco illegale.

  • Legalita negli ambiti di competenza (attività dirette a presidiare le esigenze di legalità connesse agli scambi internazionali e ad assicurare nel settore dei giochi un ambiente corretto e responsabile).
  • Proteggere cittadini, imprese e territorio negli ambiti di competenza. Elevare la qualità dell’offerta dei giochi pubblici, proteggendo i soggetti vulnerabili e combattendo il gioco illegale.
  • Elevare la qualità dell’offerta dei giochi pubblici, proteggendo i soggetti vulnerabili e combattendo il gioco illegale e, quindi, assicurare un ambiente di gioco sicuro, con particolare riguardo alle attivita sul divieto di gioco da parte dei minori;
  • Fornire il supporto tecnico necessario al Governo per la regolamentazione del Settore dei giochi anche attraverso la conoscenza delle abitudini di gioco della popolazione, al fine di efficientare e razionalizzare gli strumenti di contrasto al gioco patologico;
  • Sviluppo del sistema di monitoraggio dell’offerta di gioco attraverso l’evoluzione della banca dati sui giochi e l’integrazione con i sistemi delle altre Autorità coinvolte al fine di verificare l’andamento dei volumi di gioco e la relativa distribuzione sul territorio nazionale, con particolare attenzione alle aree più soggette al rischio di concentrazione di giocatori affetti dal disturbo da gioco d’azzardo
  • Rafforzamento dell’attività di controllo sul divieto di gioco ai minori anche in cooperazione con le Forze dell’ordine, con particolare riferimento al controllo sugli esercizi muniti di meccanismi idonei ad impedire ai minori di età l’accesso al gioco; quali il corretto funzionamento di,quello finalizzato all’utilizzo della tessera sanitaria.
  • Promozione di attività di studio e analisi per la formulazione di proposte normative per contribuire all’attuazione di quanto previsto dalla L.96/2018 per la realizzazione di una complessiva riforma in materia di giochi pubblici in modo da assicurare l’eliminazione dei rischi connessi al disturbo da gioco d’azzardo e contrastare iI gioco illegale e le frodi a danno dell’erario.

 

 

Il documento è in coerenza con gli obiettivi del DEF 2018 e con la relativa nota di aggiornamento.

In concreto gli ambiti tassazione, revisione spesa e Iotta all’evasione e alla priorità politica e competitività sono stati il riferimento principale per sviluppare la pianificazione strategica del sistema della fiscalità, in stretta connessione con l’iter di formazione del bilancio di previsione per il triennio 2019-2021.

 

PressGiochi

banner

PASSWORD RESET

Inserisci codice di sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.


LOG IN