25 Settembre 2020 - 08:00

MEF. Rapporto sulle entrate: tra gennaio e maggio lotterie in crescita del 17,8%

Le entrate tributarie e contributive nei primi cinque mesi del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 3.522 milioni di euro (+1,4 per cento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La

18 Luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Le entrate tributarie e contributive nei primi cinque mesi del 2016 mostrano nel complesso una crescita di 3.522 milioni di euro (+1,4 per cento) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. La dinamica osservata è la risultante della crescita delle entrate tributarie (+2.649 milioni di euro, +1,7 per cento) e delle entrate contributive in termini di cassa (+873 milioni di euro, +1 per cento).

 

Per quanto riguarda il settore del gioco, il Bilancio dello Stato nei primi 5 mesi dell’anno registra a livello di competenza giuridica un incremento di 17,8% punti percentuali sotto la voce Lotto e Lotterie pari a 5.724 mln di euro, 866 in più del 2015.

La conferma dell’aumento delle entrate e vincite del Lotto e lotterie viene data volgendo uno sguardo ai dati relativi agli incassi del Bilancio statale, dove la stessa voce segna un +25,4% pari a 2.786 mln incassati, 564 in più rispetto allo stesso periodo di riferimento del 2015.

 

 

Lotto – Tra le poste correttive nel periodo considerato, sono in crescita le vincite del gioco del lotto, considerate tra le poste correttive poiché, sottratte al gettito complessivo, nettizzano le entrate tributarie secondo i principi della contabilità nazionale.

Le poste correttive nel periodo gennaio-maggio 2016 ammontano a 12.108 milioni di euro (+2.076 milioni di euro, +20,7 per cento), e sono in aumento rispetto al corrispondente periodo dell’anno scorso, tra cui rientrano anche le vincite del gioco del lotto (+220 milioni di euro, +9,0 per cento).

 

 

PressGiochi