26 Ottobre 2020 - 11:37

Match fixing. In Svezia, il nuovo regolamento sulle scommesse è pronto ad entrare in vigore

Dovrebbe arrivare entro la mezzanotte di oggi l’ok della Commissione europea per l’entrata in vigore del nuovo Regolamento che l’Autorità svedese per i giochi d’azzardo ha predisposto in Svezia introducendo restrizioni e divieti relativi a determinate scommesse per contrastare la manipolazione dei risultati nello sport e per segnalare le competizioni truccate.

21 Agosto 2020

Print Friendly, PDF & Email

Il regolamento prevede il divieto di scommettere su attività individuali di minori e restrizioni sulle scommesse sul calcio. Le scommesse possono essere effettuate solo sui quattro campionati più importanti del sistema della lega svedese, sulle partite giocate da squadre di club internazionali facenti parte di uno dei quattro maggiori livelli di campionato di ciascun paese, sulle partite della coppa svedese giocate da squadre facenti parte di uno dei quattro maggiori livelli del campionato svedese, e sulle partite giocate da squadre nazionali delle categorie da U21 a serie A.

Le scommesse su allenamenti o su partite amichevoli nel calcio possono essere proposte solo su partite giocate da squadre nazionali delle categorie da U21 a serie A. Il regolamento contiene inoltre una disposizione che prevede per i titolari di licenza l’obbligo di inviare, entro il 31 marzo di ogni anno, una relazione all’Autorità svedese per i giochi d’azzardo in merito alle manipolazioni sospette registrate nell’anno precedente relative a risultati sportivi sui quali sono effettuate scommesse.

L’autorità svedese per il gioco d’azzardo ha anche scoperto nella primavera del 2020 che poiché non ci sono restrizioni al momento, la situazione con il nuovo coronavirus ha portato a scommesse – in assenza di altri oggetti di scommesse – offerte su partite di allenamento di calcio tra squadre di bassa divisione in Svezia.

L’entrata in vigore del regolamento è prevista per il 19 ottobre 2020.

L’obiettivo delle proposte è, in parte, quello di contrastare il rischio accidentale di manipolazione dei risultati vietando e limitando la disponibilità di scommesse sulle gare individuali e sul calcio, poiché quest’ultimo è particolarmente esposto a manipolazioni, e, in parte, quello di rafforzare la protezione dei minori attraverso il divieto di effettuare scommesse sulle prestazioni individuali di un minore, nonché di fornire all’Autorità svedese per i giochi d’azzardo una base per il monitoraggio, ecc.
Il regolamento si applica soltanto alle scommesse sugli sport praticati in Svezia, organizzate da soggetti in possesso di licenza in conformità alla legge sui giochi d’azzardo.

Le partite truccate e altre sospette manipolazioni delle competizioni sono attualmente considerate una delle maggiori minacce per lo sport e altre attività atletiche. Il sospetto di manipolazione della concorrenza rischia anche di erodere la fiducia nel gioco d’azzardo commerciale, nell’atletica e quindi nel sistema di licenze per le scommesse. Si ritiene che vi sia un rischio maggiore di manipolazione della concorrenza se le scommesse su una partita, o su eventi di essa, vengono fornite anche nel mercato asiatico.Ad esempio, le scommesse sul calcio svedese sono molto attraenti nel mercato asiatico in quanto vengono giocate durante la bassa stagione asiatica.

La manipolazione delle competizioni – si legge nella relazione di accompagnamento al provvedimento – può essere più o meno organizzata. Questa può essere un’attività pianificata che coinvolge più persone sia all’esterno che all’interno dell’arena della competizione, comprese bande criminali e criminalità organizzata, ma può anche coinvolgere solo una o poche persone.

Un passo importante per contrastare la manipolazione delle competizioni è quindi sia rendere difficile a chi vuole reclutare una persona che possa manipolare una competizione sia impedire la possibilità per una singola persona di manipolare una competizione da sola.

Le proposte mirano a contrastare il rischio incidentale di manipolazione della concorrenza vietando e limitando la disponibilità di scommesse sulle prestazioni individuali e sul calcio, poiché il calcio è particolarmente vulnerabile alla manipolazione. Inoltre, le proposte mirano a rafforzare la protezione dei minori attraverso il divieto di offrire scommesse sulle prestazioni individuali di un minore. Infine, i regolamenti hanno lo scopo di fornire all’autorità svedese per il gioco d’azzardo una base per la supervisione, ecc.

Con l’introduzione del nuovo Regolamento, il mercato del gioco d’azzardo svedese sarà caratterizzato da un elevato livello di protezione dei consumatori e da giochi molto sicuri. I regolamenti proposti fanno un passo per prevenire la manipolazione delle competizioni limitando le offerte di scommesse sulle prestazioni individuali, vietando le scommesse sul calcio su partite di divisione bassa, scommesse su allenamenti o partite di calcio amichevoli in casi diversi da quelli in cui partecipano squadre nazionali U21 fino a squadre nazionali senior, così come scommettere sui minori.

Se questo regolamento non si realizzerà, l’Autorità svedese per il gioco d’azzardo ritiene che non sarà possibile arrestare la tendenza alla manipolazione della concorrenza ad es. cartellini gialli, scommesse di calcio su partite di serie bassa, scommesse su allenamenti o partite di calcio amichevoli o influenza sulle prestazioni individuali dei minori, piuttosto tale manipolazione è probabile che aumenti.

Essere in grado di seguire lo sviluppo di eventi legati alle partite truccate è di grande importanza per i potenziali sviluppi delle regole nel settore.

PressGiochi

Fonte immagine: Match-Fixing - Europe's HUman Right Watchdog