21 Luglio 2024 - 09:16

Match fixing. IBIA favorevole alle sanzioni emesse a dieci giocatori di biliardo

L’International Betting Integrity Association (IBIA), organizzazione leader a livello mondiale per l’integrità sportiva, ha accolto oggi con favore la sanzione a 10 giocatori professionisti cinesi di snooker da parte della

07 Giugno 2023

Print Friendly, PDF & Email

L’International Betting Integrity Association (IBIA), organizzazione leader a livello mondiale per l’integrità sportiva, ha accolto oggi con favore la sanzione a 10 giocatori professionisti cinesi di snooker da parte della World Professional Billiards and Snooker Association (WPBSA) per vari reati relativi alla manipolazione delle partite di biliardo.

Le sanzioni sono arrivate dopo che IBIA e i suoi membri alla WPBSA hanno fornito dati dettagliati sulle scommesse. L’IBIA ha identificato attività sospette nelle partite del 2022 da parte dei giocatori: Aaron Hill – Zhao Jianbo (qualificazioni Open Irlanda del Nord) Bai Langning – Zhou Xintong (British Open) Chang Binyu contro Jamie Jones (British Open) Yuan Sinjun – Jimmy White (qualificazioni Open Irlanda del Nord) · Lu Ning contro Robert Milkins (qualificazioni ai master europei).

Khalid Ali, CEO di IBIA, ha dichiarato: “Vorremmo congratularci con la WPBSA per aver portato avanti con successo questo caso. Questo sottolinea il ruolo fondamentale svolto dai mercati delle scommesse ben regolamentate nel dissuadere la corruzione e invia un messaggio molto chiaro a tutti gli atleti sui rischi di partecipare alle partite truccate”.

IBIA si impegna a condividere i dati con sport, autorità di regolamentazione e forze dell’ordine che consentono a tali organismi di identificare, indagare e perseguire i truccatori di partite. Ciò che distingue IBIA dai sistemi di monitoraggio commerciale è la capacità di tracciare l’attività transazionale collegata ai singoli conti dei consumatori piuttosto che analizzare i semplici movimenti delle quote. Nessun’altra soluzione di integrità sportiva può fornire l’accesso ai dati dei membri IBIA, che coprono oltre 137 miliardi di dollari di fatturato di scommesse sportive all’anno e oltre 120 marchi di scommesse sportive, rendendo IBIA la più grande ed efficace rete di integrità della sua natura a livello globale.

Ali ha aggiunto: “Gli operatori di scommesse aderenti ad IBIA hanno un incentivo significativo per aiutare a reprimere le partite truccate. La nostra posizione di leader di mercato ci consente di fornire un’analisi altamente accurata e un efficace deterrente contro la corruzione nel mercato regolamentato delle scommesse sportive. IBIA si impegna ad essere in prima linea in questa azione preventiva a livello globale”.

L’Optimum Betting Market Study di IBIA, pubblicato nel 2021, conferma che una regolamentazione equilibrata ed efficiente delle scommesse sportive fa parte della soluzione alle partite truccate legate alle scommesse sportive. Le scommesse sospette e le potenziali partite truccate sui mercati regolamentati rappresentano una percentuale molto ridotta di tutti gli eventi sportivi a livello globale. L’Optimum Betting Market Study ha rilevato che non ci sono stati avvisi di scommesse sospette sul 99,96% dei 650.000 eventi sportivi offerti dai membri IBIA ogni anno tra il 2017 e il 2020.

PressGiochi

Fonte immagine: https://it.depositphotos.com