21 Ottobre 2020 - 12:19

Malta. La MGA rende obbligatoria la segnalazione di attività di scommesse sospette

In base alle nuove regole rilasciate dalla Malta Gaming Authority (MGA), gli operatori di scommesse sportive saranno tenuti a segnalare eventuali schemi di scommesse sospette dal 1° gennaio 2021.

06 Ottobre 2020

Print Friendly, PDF & Email

In base alle nuove regole rilasciate dalla Malta Gaming Authority (MGA), gli operatori di scommesse sportive saranno tenuti a segnalare eventuali schemi di scommesse sospette dal 1° gennaio 2021. I nuovi requisiti fanno seguito a una consultazione di sette settimane che ha cercato di raccogliere feedback sui requisiti di segnalazione delle scommesse sospette proposti insieme a una serie di altre misure. La MGA ha dichiarato che prevede di disporre il suo meccanismo di segnalazione delle scommesse sospette (SBRM) per tutti gli operatori con licenza B2C il 1° novembre 2020, consentendo loro di inviare segnalazioni. MGA ha anche affermato che prima della messa a disposizione dell’SBRM, verrà fornito un manuale su come utilizzare il sistema a tutti gli operatori B2C per facilità di consultazione. Inoltre, il regolatore ha anche dichiarato che pubblicherà aggiornamenti periodici sull’andamento dei casi segnalati. Un portavoce della MGA ha spiegato: “Come già ribadito durante questo processo di consultazione, la SIU della MGA è irremovibile nel continuare ad aumentare i suoi sforzi di collaborazione sia con i licenziatari che con altre parti interessate a salvaguardare l’integrità degli sport e delle scommesse sportive. Pertanto, la SIU della MGA intende continuare a discutere potenziali iniziative politiche con i licenziatari tramite processi di consultazione, cercando anche di iniziare a organizzare seminari, tavole semestrali e un forum sull’integrità sportiva che coinvolga tutte le parti interessate”.

 

 

PressGiochi